Novembre 2016 – Bianchi di Bolgheri

DATA DI ASSAGGIO DENOMINAZIONE TIPO NOME DEL VINO ANNATA AZIENDA GIUDIZIO VOTO
Settembre 2016 Bolgheri Bianco DOC Achenio 2015 CAMPO ALLA SUGHERA Profumi abbastanza riservati – cenni affumicati e vegetali – e sapore ben sviluppato, sapido, ben articolato, di apprezzabile tenuta finale.  85
Settembre 2016 Bolgheri Bianco  DOC  Costa di Giulia 2015 Michele SATTA In minor risalto rispetto al consueto standard (che lo vede primeggiare tra i bianchi bolgheresi), è un po’ largo e tendenzialmente dolciastro all’impatto, di buona ampiezza ed equilibrio nello sviluppo. 82
Settembre 2016 Bolgheri Bianco DOC Mezzodì 2015 BATZELLA Poco espressivo aromaticamente, appena qualche tratto floreale, è rilanciato sul palato da una fresca vena acida. 83
Settembre 2016 Bolgheri Bianco DOC Nova 2015 Fabio MOTTA Semplice, un po’ corto e dai toni dolci nel finale ma anche fresco, sapido, gradevole. 82
Settembre 2016 Bolgheri Bianco DOC Donna Olimpia 2013 DONNA OLIMPIA I profumi hanno un carattere prevalentemente ossidativo, con forti sentori di miele, ma in bocca non manca la reazione e l’energia. Il finale è integro e di buona tenuta. 84
Settembre 2016  Costa Toscana IGT Obizzo 2015 DONNA OLIMPIA Di apprezzabile nitidezza al naso, mostra una convincente tensione sul palato che è preciso, calibrato, non privo di carattere.  85
Settembre 2016  Toscana Bianco IGT Campofitto 2015 SERNI FULVIO E LUIGI Corretto, lineare, privo di difetti, nel complesso è piuttosto innocuo ma non sgradevole.  80
Settembre 2016 Toscana Bianco IGT Lady F 2015 DONNE FITTIPALDI Originale nei profumi di erbe aromatiche, si avvale di una punta dolcezza supplementare ma nel complesso è un bianco degno di nota nel panorama bolgherese. Da seguire. 84
Settembre 2016 Toscana Bianco IGT  Poggio alle Gazze 2014 ORNELLAIA I profumi sono nitidi su note di salvia, fiori di gelsomino e agrumi; la bocca è scattante, fresca, non particolarmente profonda ma di buona tessitura.  88

Novembre 2016 – Bianchi Toscana

DATA DI ASSAGGIO DENOMINAZIONE TIPO NOME DEL VINO ANNATA AZIENDA GIUDIZIO VOTO
Settembre 2016  Colli della Toscana Centrale IGT Vi ogni è 2014 RAMPA DI FUGNANO Aperto e profumato, note di albicocche in evidenza, è ben fatto, gradevole e ben definito nonostante qualche diluizione a centro bocca.  84
Novembre 2016  Maremma Toscana Vermentino DOC Irisse 2014 COLLEMASSARI L’ossidazione intuibile dal colore, è in realtà ben controllata e il vino rivela una buona tempra, è sapido, intenso, di buona tenuta nel finale. 85
Novembre 2016 Montecucco Vermentino DOC Melacce 2015 COLLEMASSARI Profumi varietali di albicocche mature e fiori di ginestra, ha una struttura polposa, si sviluppa in tensione con finale leggermente amarognolo.  84
Novembre 2016 Toscana Bianco IGT Cerviolo 2015 SAN FABIANO CALCINAIA Ben profumato con note di genziana ed erbe aromatiche oltre a un lievissimo cenno boisé; in bocca sorprende per la capacità di rilancio e spinta continua in un insieme di buon equilibrio.  89
Ottobre 2016 Toscana Bianco IGT Gagliole 2014 GAGLIOLE Impatto aromatico di stampo leggermente ossidativo ma sapore dal contrasto efficace, di gradevole sapidità finale.  82
Settembre 2016  Toscana Bianco IGT Terre di Tufi 2014 TERUZZI & PUTHOD Pulito, preciso, bilanciato, è un bianco dall’esecuzione tecnica inappuntabile e in grado di mostrare, come non faceva da tempo, una certa presenza di carattere e convincenti tratti di eleganza. Il finale è di media profondità ma coerente. 87
Ottobre 2016 Toscana Bianco IGT Vasario 2014 BUONAMICO Ampio, di buon peso sul palato, supportato dal rovere, si sviluppa con apprezzabile continuità anche se il finale declina rapidamente.  83
Novembre 2016 Toscana Chardonnay IGT Farnito 2015 CARPINETO Bilanciato, ben fatto, di buona concentrazione; il finale è di media lunghezza ma è ben coordinato con il resto della struttura.  85
Novembre 2016  Toscana Vermentino IGT Moris 2015 MORIS FARMS Pulito nei profumi dai toni fruttati e floreali, ha uno sviluppo progressivo sul palato, con finale gradevolmente sapido. 84
Ottobre 2016 Toscana Viognier IGT Bauci 2014 LA FRALLUCA Ben articolato nei profumi di fiori di campo e albicocche, è intenso, succoso, fresco e tonico, persistente e non privo di complessità. Una prova convincente in un’annata non proprio “comoda”. 89