Chianti Colli Senesi e Fiorentini – Novembre 2017

 

DENOMINAZIONE NOME DEL VINO ANNATA AZIENDA GIUDIZIO VOTO
Chianti Colli Fiorentini DOCG Riserva Badia a Corte 2013 TORRE A CONA leggero, delicato, ben fatto, docile, fresco e gradevole 84
Chianti Colli Fiorentini DOCG Torre a Cona 2015 TORRE A CONA il frutto è integro e di buona intensità al naso; in bocca si rivela tonico, sapido, di piacevole vitalità 85
Chianti Colli Senesi DOCG Riserva Capanneto 2013 VAGNONI speziato nei profumi, è saporito, intenso, polposo, appena più spigoloso nel finale ma non privo di carattere 84
Chianti Colli Senesi DOCG Riserva Cinabro 2013 CASA ALLE VACCHE sentori di sottobosco e cenni boisé al naso, mostra un carattere sapido-minerale interessante ma anche qualche scoria tannica in eccesso 83
Chianti Colli Senesi DOCG Riserva Draco 2014 IL PALAGIONE pulito ma non molto espressivo nei profumi, è disinvolto e lineare nello sviluppo, leggermente tannico ma piacevolmente teso nel finale 85
Chianti Colli Senesi DOCG Riserva Il Priore 2013 IL COLOMBAIO DI SANTA CHIARA ematico e speziato nei profumi, è denso, morbido, ben calibrato e proporzionato, piuttosto boisé nel finale 86
Chianti Colli Senesi DOCG Riserva Léndo 2014 IL LEBBIO semplice, fruttato, magro e leggermente spigoloso ma saporito e non statico 82
Chianti Colli Senesi DOCG Riserva San Donato 2013 SAN DONATO profumi di una certa complessità con sentori di ciliegie, viole, spezie fresche; l’attacco sul palato è deciso e fresco, lo sviluppo è continuo e il finale sapido e scattante – una performance di rilievo 89
Chianti Colli Senesi DOCG Riserva Tripudio Rosso 2013 RUBICINI note di frutti rossi e spezie emergono al naso; in bocca l’impatto alcolico rallenta la “partenza” ma il finale mostra vitalità e carattere 84
Chianti Colli Senesi DOCG Riserva Vertunno 2012 PANIZZI lievi cenni di evoluzione al naso accompagnati da stuzzicanti sentori pepati; il sapore è tonico e arioso, gradevolmente fresco nel finale 86

I Migliori Vini Rossi del Mese – Ottobre 2017

 

Brunello di Montalcino DOCG Le Potazzine 2012 LE POTAZZINE
sentori di alloro, sottobosco, fiori macerati al naso; in bocca è composto, ordinato, elegante e progressivo, con un pizzico di tannino a dare spessore al finale  – 91/100

Brunello di Montalcino DOCG Tenuta di Sesta 2012 TENUTA DI SESTA
naturalmente evoluto nel colore, possiede profumi invitanti di mandarini, susine, spezie orientali; in bocca è integro, elegante, lungo nello sviluppo e nel finale  – 91/100

Chianti Classico DOCG Cigliano 2014 VILLA DEL CIGLIANO
trasparente nell’aspetto, flessuoso e slanciato nello sviluppo, elegante e sfumato nella trama, tipicamente salino nel finale lungo e rinfrescante  – 91/100

Chianti Classico DOCG Gran Selezione Vigna La Fornace 2014 VILLA CALCINAIA
ampio, arioso, progressivo nello sviluppo, elegante nelle forme, molto lungo nel finale dai toni sapidi, con lievissimo affioramento di cenni boisé  – 91/100

Chianti Classico DOCG Monte Maggio 2011 FATTORIA DI MONTEMAGGIO
fresco, agile, elegante, continuo, lungo nel finale con sentori di rose e fiori di campo; un vino rappresentativo, ben registrato sul piano tannico e dotato di una gradevole sapidità in chiusura  – 92/100

Chianti Classico DOCG Riserva Bugialla 2014 POGGERINO
giovanile nel colore, profuma di ciliegie e spezie fresche; il sapore è intenso ed equilibrato, croccante, progressivo, slanciato, lungo e gustosamente sapido nel finale – associa una purezza di frutto esemplare a una beva contagiosa  – 95/100

Chianti Classico DOCG Riserva Caparsino 2014 CAPARSA
inizialmente chiuso al naso, con note terrose e di chinotto, si apre gradualmente sul frutto; in bocca è agile, arioso, saporito e grintoso – il finale è teso, lungo e con l’ossigenazione acquista in eleganza e definizione senza rinunciare al suo deciso carattere  – 92/100

Chianti Classico DOCG Riserva Castellare 2014 PODERI CASTELLARE
limpido e leggero nell’aspetto, è delicato nei profumi di fragoline e fiori di campo; in bocca è agile, fresco, succoso, espressivo, decisamente rappresentativo della tipologia e pienamente centrato dal punto di vista stilistico  – 91/100

Chianti Classico DOCG Riserva Il Poggio 2012 MONSANTO
floreale e speziato nei profumi, insolitamente aperto e disponibile, leggermente caldo all’ingresso sul palato si sviluppa con sicurezza ed eleganza, mostrando un tannino ben registrato e un finale lungo e articolato  – 92/100

Chianti Classico DOCG Riserva Le Terrazze 2014 CASTAGNOLI
si presenta limpido e naturale nell’aspetto e aperto nei profumi di stampo floreale; il sapore è sciolto e scorrevole, decisamente elegante e raffinato nei tratti, molto lungo nel finale – fine e ben caratterizzato, fresco e delicato, un vino sorprendente che unisce la complessità a una beva irresistibile  – 96/100

Chianti Classico DOCG Riserva Le Vigne 2014 ISTINE
profumi aperti di viole, alloro e rosmarino; in bocca è morbido, soffice, elegante e ben contrastato – il finale non è lunghissimo ma il carattere è ben delineato  – 92/100

Chianti Classico DOCG Riserva Messer Ridolfo 2012 CANTALICI
frutti rossi, spezie e note floreali segnalano una certa ricchezza olfattiva; in bocca è ben articolato, potente all’impatto ma fresco ed elegante nello sviluppo; il finale è lungo, sapido, di carattere  – 91/100

Chianti Classico DOCG Riserva Poggio a’ Frati 2014 ROCCA DI CASTAGNOLI
invitante e preciso nei profumi di rose, ciliegie e spezie; in bocca è elegante e misurato, fresco, continuo, lungo nel finale  – 91/100

Sicilia Nero d’Avola DOC Cartagho Mandrarossa 2014 CANTINA SETTESOLI
intenso e giovanile nel colore, ben maturo nel frutto ma non privo di fragranza balsamica nel corredo aromatico; molto succoso, diretto, nitido ed espressivo nel mostrare il suo carattere varietale  – 90/100

 

Rosso di Montepulciano – Ottobre 2017

 

 

DENOMINAZIONE NOME DEL VINO ANNATA AZIENDA GIUDIZIO VOTO
Rosso di Montepulciano DOC Cantina del Redi 2016 VECCHIA CANTINA DI MONTEPULCIANO – CANTINA DEL REDI nei profumi emerge un frutto nitido, intenso, invitante; il sapore è molto piacevole, succoso e saporito, dinamico e di buona tenuta nel finale 87
Rosso di Montepulciano DOC Carpineto 2015 CARPINETO semplice, diretto, fruttato, fragrante, gradevole e ben fatto 83
Rosso di Montepulciano DOC Fattoria del Cerro 2015 TENUTE DEL CERRO pulito e ben fatto, ha un frutto semplice e diretto inserito in una struttura di media densità; il finale è coerente e gradevole 84
Rosso di Montepulciano DOC Gracciano della Seta 2016 TENUTA DI GRACCIANO DELLA SETA piuttosto reticente nei profumi, è arioso e spigliato nell’ingresso sul palato ma chiude su qualche impuntatura tannica di troppo 82
Rosso di Montepulciano DOC Petaso 2014 MONTEMERCURIO è ampio e caldo nell’impatto eppure snello e scorrevole nello sviluppo; si distende e allunga con sicurezza 85
Rosso di Montepulciano DOC Poggio alla Sala 2016 POGGIO ALLA SALA – GATTAVECCHI lievi incertezze olfattive su una base di frutto ben maturo; in bocca è ben strutturato anche se non del tutto coordinato 82
Rosso di Montepulciano DOC Prugnanello 2015 LUNADORO gustoso, si adagia sul palato in modo quasi languido per poi reagire rapidamente e, superando qualche affioramento vegetale, chiudere con intensità e inattesa energia 86
Rosso di Montepulciano DOC Rossodisera 2015 METINELLA intenso nel colore, evidenzia un frutto ben maturo con qualche accenno di confettura di amarene; in bocca è grintoso e saporito, di buona piacevolezza 84
Rosso di Montepulciano DOC Valdipiatta 2015 VALDIPIATTA preciso, onesto, rapido nell’evoluzione sul palato, è vino gradevole e più che dignitoso 82
Rosso di Montepulciano DOC Vecchia Cantina 2015 VECCHIA CANTINA DI MONTEPULCIANO leggera nella struttura ma anche fresco, tonico, sapido e coerente, non ha flessioni di intensità e chiude con apprezzabile nitidezza 84
Rosso di Montepulciano DOC Villa S. Anna 2014 VILLA S. ANNA fruttato e pepato nei profumi, è fresco, agile, scattante, semplice ma ben definito 85