Febbraio 2017 – I migliori vini bianchi del mese

Alto Adige Bianco DOC Muri Gries 2014 MURI GRIES
profumi tenui ma nitidi di stampo floreale – è fresco, slanciato, elegante e in progressione continua – bella beva e chiusura coerentemente lunga 90

Etna Bianco DOC Gamma 2015 Federico CURTAZ
estrema, invitante purezza olfattiva, il carattere è floreale, agrumato, minerale – l’equilibrio tra calore e freschezza è quasi perfetto, in questa fase giovanile prevale di poco, e per fortuna, la terra (sale e acidità) sul sole (alcol e zuccheri), ma si apprezza in particolare la tensione gustativa elastica e flessuosa – il finale è lungo, complesso – un esordio scoppiettante per un vino di grande prospettiva 94

Falerio Pecorino DOC Onirocep 2015 PANTALEONE
invitante apertura olfattiva su note di agrumi e fiori di campo – sapore intenso, deciso nella presa sul palato, teso, sapido e, nello stesso tempo, fresco, flessuoso, elastico nello sviluppo – un bianco che non tradisce mai 92

Vernaccia di San Gimignano DOCG Campo della Pieve 2015 IL COLOMBAIO DI SANTA CHIARA
intenso, saporito, reattivo, profondo, ricco di contrappunti e contrasti acidi e sapidi che ne rilanciano ritmicamente il sapore  92-93

Vernaccia di San Gimignano DOCG Casanuova 2015 FONTALEONI
aromi lenti ad aprirsi su note delicate di iris, ginestra, frutta bianca – sapore croccante e ben equilibrato, finale fresco, espansivo, intenso  90-91

Vernaccia di San Gimignano DOCG Riserva La Lastra 2015 LA LASTRA
frutta bianca, grano, cenere, balsami al naso – ricco e vibrante sul palato, esprime con eleganza e misura il carattere più nobile della tipologia  92

Vernaccia di San Gimignano DOCG Riserva Sanice 2014 CESANI
torba e agrumi al naso, è teso, vivo, leggero ma elegante nella trama, con un tipico tono affumicato nel finale  90

Vernaccia di San Gimignano DOCG Riserva Vigna ai Sassi 2014 LE CALCINAIE
sciolto, scattante, dinamico, ha verve e capacità di rilancio – finale intenso, di bella nitidezza  90

Marzo 2017 – Anteprime toscane, Vernaccia di San Gimignano 3

VERNACCIA DI SAN GIMIGNANO DOCG

in collaborazione con Claudio Corrieri

CASALE  FALCHINI – Riserva Vigna a Solatio 2014
l’impatto è apparentemente ossidativo, rintuzzato da subito da una serie di vibrazioni di sincera “rusticità”, con chiusura salina   85

CESANI – Riserva Sanice 2014
torba e agrumi al naso, è teso, vivo, leggero ma elegante nella trama, con un tipico tono affumicato nel finale  90

SAN DONATO – Riserva Benedetta 2014
brillante nel colore, caratterizzato da tipici sentori di torba, cenere, fiori di ginestra e tratti fumé – serrato e carnoso sul palato, appena più dolce nel finale – annata piccola affrontata con il giusto piglio  88

FONTALEONI – Riserva Fontaleoni 2014
dopo un’iniziale riduzione olfattiva si avvertono note fruttate (pere e agrumi) – è ben articolato, piacevolmente teso, leggermente più semplificato nel finale  87

IL COLOMBAIO DI SANTA CHIARA – Riserva Albereta 2014
balsamico nei profumi, è distinto da una viva acidità e un fondo sapido promettente, unitamente a un tocco di rovere – ancora da attendere anche se l’annata non sembra aver offerto l’adeguato cambio di marcia  88

IL PALAGIONE – Riserva Ori 2015
frutto ben maturo, con note agrumate e tropicali in evidenza – di buona polpa e vitalità, non manca di acidità ma nel finale tende a prevalere il carattere più dolce e caldo dell’annata  86

LA LASTRA – Riserva 2015
frutta bianca, grano, cenere, balsami al naso – ricco e vibrante sul palato, esprime con eleganza e misura il carattere più nobile della tipologia  92

PANIZZI – Riserva 2013
classici sentori affumicati e cenni mentolati al naso – sviluppo controllato e preciso sul palato, con finale fresco, molto sapido e promettente  89

SAN QUIRICO – Riserva Isabella 2008
colore dorato acceso, note di frutta secca e impatto caldo, ossidativo sul palato – finale sorprendentemente reattivo e di carattere  87

SIGNANO – Riserva La Ginestra 2015
profumi ancora da assestare ma sapore di convincente tensione con finale quasi tannico e grintoso  85

LE CALCINAIE – Riserva Vigna ai Sassi 2014
sciolto, scattante, dinamico, ha verve e capacità di rilancio – finale intenso, di bella nitidezza  90

GUICCIARDINI STROZZI – Riserva 2014
profumi tipici di grano e orzo – carnoso e di buona tessitura sul palato chiude con una piacevole vena sapida  88

Febbraio 2017 – Anteprime toscane, Vernaccia di San Gimignano 2

VERNACCIA DI SAN GIMIGNANO DOCG

a cura di Claudio Corrieri

CASA LUCII – Vigna Cellori 2015
ordinato e ben fatto, semplice e lineare nello sviluppo – di medio carattere ma calibrato e piacevole  84-85

MASSIMO DALDIN – 2016
buona maturità di frutto, slanciato e reattivo – promettente – campione da vasca non ancora giudicabile in pieno

MASSIMO DALDIN – Vigna Fiore 2015
ricco, carnoso, flessuoso e ben modulato con ritorni agrumati nel finale  85-86

PALAGETTO – Vent’anni 2015
profumi floreali e fruttati, sapore gradevole, di media intensità con un ritorno leggermente dolce nel finale  83-84

PANIZZI – Vigna Santa Margherita 2015
buon rigore formale, senza sbavature negli aromi – sapore lineare ed equilibrato, con finale con connotati più dolci che sapidi  86-87

PODERE CANNETA – La Luna e le Torri 2015
note leggermente evolute di agrumi e fiori macerati al naso – palato di medio vigore e chiusura dall’impronta sapida  82-83

SIGNANO – Poggiarelli 2016
sentori di pere, grano saraceno, mele e agrumi – ancora in fase embrionale mostra interessanti accenti sapidi e acidità spiccata – più caratteriale che tecnico, promettente  85-86

GUICCIARDINI STROZZI – Cusona 1933 2015
agrumato e tipicamente affumicato al naso – palato ampio, lineare ma un po’ lento nell’incedere  84-85

Claudio Corrieri