Chianti Classico 2014, riepilogo dei migliori assaggi – Febbraio 2018

 

Il gruppo dei Chianti Classico 2014 è proposto senza distinzioni tra le varie tipologie in quanto, come comprensibile, l’annata non ha offerto una qualità diffusa e omogenea come è capitato per i 2013 e come capiterà, forse in misura anche maggiore, per i 2015. Tuttavia, non mancano in questo millesimo delle autentiche “chicche” che un appassionato non deve farsi sfuggire. Soprattutto chi ama i vini che hanno nella freschezza, nell’eleganza e nella bevibilità il loro punto di forza.

 

Chianti Classico DOCG Riserva Le Terrazze 2014 CASTAGNOLI
si presenta limpido e naturale nell’aspetto e aperto nei profumi di stampo floreale; il sapore è sciolto e scorrevole, decisamente elegante e raffinato nei tratti, molto lungo nel finale – fine e ben caratterizzato, fresco e delicato, un vino sorprendente che unisce la complessità a una beva irresistibile  – 96

Chianti Classico DOCG Riserva Bugialla 2014 POGGERINO
giovanile nel colore, profuma di ciliegie e spezie fresche; il sapore è intenso ed equilibrato, croccante, progressivo, slanciato, lungo e gustosamente sapido nel finale – associa una purezza di frutto esemplare a una beva contagiosa  – 95

Chianti Classico DOCG Riserva Caparsino 2014 CAPARSA
inizialmente chiuso al naso, con note terrose e di chinotto, si apre gradualmente sul frutto; in bocca è agile, arioso, saporito e grintoso – il finale è teso, lungo e con l’ossigenazione acquista in eleganza e definizione senza rinunciare al suo deciso carattere  – 92

Chianti Classico DOCG Riserva Le Vigne 2014 ISTINE
profumi aperti di viole, alloro e rosmarino; in bocca è morbido, soffice, elegante e ben contrastato – il finale non è lunghissimo ma il carattere è ben delineato  – 92 

Chianti Classico DOCG Badia a Coltibuono 2014 BADIA A COLTIBUONO
annata difficile ma non per Coltibuono, evidentemente – succoso, sapido, reattivo, grintoso, sorprendentemente rotondo – il termine “dinamico” si adatta perfettamente a questo vino dalla marcata tipicità  – 91 

Chianti Classico DOCG Cigliano 2014 VILLA DEL CIGLIANO
trasparente nell’aspetto, flessuoso e slanciato nello sviluppo, elegante e sfumato nella trama, tipicamente salino nel finale lungo e rinfrescante  – 91 

Chianti Classico DOCG Gran Selezione Vigna La Fornace 2014 VILLA CALCINAIA
ampio, arioso, progressivo nello sviluppo, elegante nelle forme, molto lungo nel finale dai toni sapidi, con lievissimo affioramento di cenni boisé  – 91 

Chianti Classico DOCG Riserva Castellare 2014 PODERI CASTELLARE
limpido e leggero nell’aspetto, è delicato nei profumi di fragoline e fiori di campo; in bocca è agile, fresco, succoso, espressivo, decisamente rappresentativo della tipologia e pienamente centrato dal punto di vista stilistico  – 91

Chianti Classico DOCG Riserva Poggio a’ Frati 2014 ROCCA DI CASTAGNOLI
invitante e preciso nei profumi di rose, ciliegie e spezie; in bocca è elegante e misurato, fresco, continuo, lungo nel finale  – 91

Commenta