I BIANCHI DI TERENZUOLA

 

I BIANCHI DI TERENZUOLA

Azienda di confine tra Toscana e Liguria, Terenzuola ha assorbito nel tempo prove ed esperienze che l’hanno fatta crescere in modo esponenziale nella capacità di interpretare annate, vitigni e territori, dalle Cinque Terre a Luni passando per tutti i colori del Vermentino. In questo giro di assaggi ho provato le nuove annate dei bianchi: poche le sorprese, viste le conferme ad alto livello – l’eccellenza è una meta già esplorata -, eppure niente che sia prevedibile o, meno ancora, banale, perché ogni annata e ogni bottiglia hanno qualcosa di diverso da raccontare. 

Come sempre, i dettagli degli assaggi sono consultabili qui, in zona abbonati, ma non posso non far trapelare che l’annata 2019 del Fosso di Corsano possiede tutte le qualità per farsi ricordare a lungo.

Luglio 2017 – I migliori vini del mese

 

 

 

LUGLIO 2017

 

Alto Adige Gewürztraminer DOC Lafòa 2015 COLTERENZIO
profumi intensi e nitidi di rose e spezie miste – il sapore è grasso, pieno, ma anche elegante e continuo nello sviluppo con finale particolarmente lungo  – 91

Alto Adige Gewürztraminer DOC Nussbaumer 2015 CANTINA TRAMIN
in linea con il suo stile esprime aromi ricchi e molto intensi su un palato denso, grasso, senza mezze misure e una buona dose di zuccheri residui – un traminer particolarmente espressivo che non tradisce le aspettative degli amanti del genere  – 91

Alto Adige Gewürztraminer DOC Riserva Brenntal 2015 CANTINA KURTATSCH
ricco, pieno, grasso, intenso, dal contenuto zuccherino sostenuto eppure in grado di mostrare un equilibrio sorprendente e un finale lungo ed espansivo  – 91

Alto Adige Lagrein DOC Vom Boden DOC 2016 PFANNENSTIELHOF
profondo e articolato nei profumi di frutti neri, spezie, corteccia e fiori macerati; in bocca è tipicamente soffice, dalla dolcezza diffusa e ben combinata con la freschezza del frutto – vino molto piacevole, di sorprendente lunghezza finale  – 90

Alto Adige Lagrein DOC Riserva Abtei Muri 2014 MURI – GRIES
profumi dal forte timbro speziato e sapore tonico, vitalizzato da una viva acidità su corpo soffice e polposo, leggermente tannico in chiusura ma dal carattere molto tipico  – 92

Alto Adige Merlot Rosé DOC Griesbauerhof 2016 GRIESBAUERHOF – GEORG MUMELTER
profuma di rose e frutti di bosco, è calibrato, preciso, fine nel tatto, molto equilibrato e molto piacevole, intenso e pulito anche nel finale  – 90

Alto Adige Pinot Bianco DOC Sirmian 2016 NALS MARGREID
delicato e pulito negli aromi, preciso, incisivo, ben strutturato e stimolato dalla giusta acidità, chiude lungo e coerente – un vino dall’equilibrio eccellente  – 91

Alto Adige Santa Maddalena Classico DOC Larcherhof 2016 LARCHERHOF
agile, fresco, elegante e continuo, è intenso eppure scorrevole; solo apparentemente semplice è in realtà dotato di un sorprendente potenziale di longevità  – 90

Alto Adige Terlano Pinot Bianco DOC Eichorn 2015 MANINCOR
delicatamente agrumato e floreale nei profumi, è vino di spessore, dotato di eleganza e complessità – con l’ossigenazione sale di tono e acquista un’incisività di sapore sempre più completa  – 92

Alto Adige Terlano Pinot Bianco DOC Riserva Vorberg 2014 CANTINA TERLANO
bel colore dai rilfessi verdognoli; profumi complessi di fiori, erbe aromatiche, frutti bianchi e spezie – in bocca è reattivo, dinamico, lungo nello sviluppo e nel finale – un grande classico che non delude mai  – 93

Cerasuolo d’Abruzzo DOC Le Vigne di Faraone 2016 FARAONE
piuttosto sostenuto nel colore, è vino ricco di carattere, energico, saporito, di bella vitalità, lungo nel finale – perfetto a tavola  – 90

Cinque Terre DOC Costa da’ Posa 2016 CANTINA CINQUE TERRE
profumi di erbe aromatiche e fiori di sambuco; sapore elegante, progressivo, ben articolato e raffinato nei dettagli  – 91

Rosso di Montalcino DOC Canalicchio di Sopra 2015 CANALICCHIO DI SOPRA
nitido al naso con sentori di frutti rossi e confetture di ciliegie, è caldo, pieno e rotondo al primo impatto, continuo e disinvolto nello sviluppo, morbido nei tannini, lungo e gradevolmente fresco nel finale  – 90

Toscana Rosso IGT Arcanum 2012 TENUTA DI ARCENO
profumi speziati e tatto morbido, molto civilizzato, soffice e vellutato, modellato da mano sapiente su una base strutturale ricca – vino di qualità rimarchevole che forse soffre la mancanza di un vero raccordo territoriale  – 92

Luglio 2017 – Cinque Terre

 

con la collaborazione di Claudio Corrieri

 

DENOMINAZIONE NOME DEL VINO ANNATA AZIENDA GIUDIZIO VOTO
Cinque Terre DOC Costa da’ Posa 2016 CANTINA CINQUE TERRE profumi di erbe aromatiche e fiori di sambuco; sapore elegante, progressivo, ben articolato e raffinato nei dettagli 91
Cinque Terre DOC Costa de Campu 2016 CANTINA CINQUE TERRE statico con tracce di evoluzione anche se lineare e corretto 82
Cinque Terre DOC Costa de Sera 2016 LITAN colore maturo di stampo ossidativo e profumi intensi dai toni affumicati – il sapore è carnoso, sapido, più largo che profondo, un po’ rustico ma di carattere 85
Cinque Terre DOC Forlini Cappellini 2016 FORLINI CAPPELLINI profumi balsamici e di erbe mediterranee – lento nell’approccio sul palato, acquista gradualmente slancio e freschezza con chiusura non lunga ma sapida 87
Cinque Terre DOC Mavà 2016 CHEO profumi articolati su note tropicali, di iodio, spezie, erbe aromatiche; palato fragrante, agile, sapido in giusta misura, lungo nel finale 89
Cinque Terre DOC Possa 2016 POSSA colore carico di tipo macerativo e profumi di tisana e zenzero; impatto molto saporito, privo di riscontri ossidativi ma, al contrario, reattivo, incisivo, fresco e grintoso nel finale 88
Cinque Terre DOC Tramonti 2016 ROSADIMAGGIO-ARRIGONI profumi poco espressivi ma sapore piacevole, pulito, più che corretto 84
Cinque Terre DOC Vigne Alte 2016 CANTINA CINQUE TERRE di carattere notevole, alterna felicemente la dolcezza del frutto alla salinità, risultando fresco, saporito, continuo, dinamico, ha slancio e finale scattante 90