Previous Next

QUATTRO ETICHETTE DI LAMBRUSCO REGGIANO

Debbo ringraziare l’amico Alfredo Grasselli se sono riuscito a recuperare alcuni “vecchi” (si fa per dire) appunti di degustazione che mi ero dimenticato di pubblicare. Si tratta di un piccolo gruppo di quattro Lambrusco* dell’area reggiana che lui stesso mi aveva fatto assaggiare un paio di anni fa, per essere esatti il 25 settembre 2018 (quando mi ci …

Continua a leggere

ELENA FUCCI E L’AGLIANICO DEL VULTURE

La retroetichetta del Titolo 2018 di Elena Fucci recita testualmente così: L’annata 2018 nel vigneto Titolo in agro di Barile, si può iscrivere tra le annate migliori di sempre… E dopo un solo rigo occorre intervenire immediatamente per correggere questa affermazione: il Titolo 2018 non è uno dei migliori ma il migliore di sempre. Se poi continuiamo …

Continua a leggere

ASSAGGI SPARSI, Gruppo (Chianti Classico) N. 6

Le tre aziende recensite in questo gruppo si sono distinte per la complessiva affidabilità dei vini presentati e se, almeno in questa stagione di assaggi,  manca il vino di superiore complessità è anche vero che si sono rivelati particolarmente piacevoli i vini di caratura più semplice. Gli abbonati possono cliccare sui link sottostanti per leggere …

Continua a leggere

I VINI di BRANCAIA

Strutture robuste ed esecuzioni precise, poco o niente è lasciato al caso a Brancaia e la compattezza qualitativa di tutte le etichette prodotte – compreso il sorprendente Bianco 2019 – lo testimonia con chiarezza. Lo stile adottato non è probabilmente considerato un modello di riferimento dai puristi del sangiovese di stampo più tradizionale ma è …

Continua a leggere

CASALE FALCHINI , San Gimignano

Attiva a San Gimignano da oltre mezzo secolo, l’azienda Casale della famiglia Falchini ha mantenuto negli anni un profilo sobrio e rispettoso della tradizione. Allo stile classico delle varie etichette di Vernaccia si affiancano le altre tipologie prodotte che spaziano dal Chianti Colli Senesi al Vin Santo fino a concedersi uno “strappo alla regola” con il …

Continua a leggere

I ROSSI di TERENZUOLA

Dopo aver già pubblicato qui e qui un resoconto dei valenti vini bianchi prodotti da Terenzuola, completo il quadro aziendale con la recensione dei rossi tra i quali spicca un sorprendente Vermentino Nero 2018. Segue per gli abbonati

Il Cabernet (e altri vini) di Montechiari

Indubbiamente l’attrazione esercitata da un vino realizzato con uve internazionali rispetto alle autoctone è al giorno d’oggi piuttosto inferiore rispetto al recente passato ed è ben comprensibile che si tenda a preferire vini che, almeno in teoria, esprimano, tramite il vitigno, un collegamento più diretto con il territorio di origine. D’altro canto non si possono …

Continua a leggere

I VINI di TOLAINI

A mantenere vivo il ricordo del compianto Pierluigi Tolaini, scomparso pochi mesi fa, ci sono e ci saranno sempre i suoi vini. In questa stagione di assaggi ne ho provati cinque con riscontri complessivamente positivi anche se non c’è stato un vero stacco tra le etichette di punta e quelle meno ambiziose, che, in effetti, …

Continua a leggere