Tag: Vino Nobile di Montepulciano

I VINI DI PALAZZO VECCHIO

Succede spesso che un Chianti Classico “base” sia migliore di una Riserva o di una Gran Selezione: è sufficiente che siano in gioco annate diverse perché succeda. Per lo stesso motivo, la stessa situazione può verificarsi , anche se con minore frequenza, a Bolgheri (vedi, proprio quest’anno, i Bolgheri Rosso 2018 a confronto con i …

Continua a leggere

I VINI DI SALCHETO

Prodiga nel numero di vini prodotti e sempre originale nelle scelte di packaging e comunicazione, Salcheto non corre proprio il rischio di essere tacciata di omologazione. Sotto qualsiasi aspetto volessimo inquadrarli, i vini di Salcheto assomigliano…ai vini di Salcheto. Ma, attenzione, ogni anno è una storia a parte. Ne consegue che il vino di punta …

Continua a leggere

LUNADORO

Tra le aziende di nuova generazione a Montepulciano non si può certamente tralasciare Lunadoro, distinta sin dalle prime uscite da uno stile dai toni classici e un po’ languidi che tendono a mettere in risalto il carattere del sangiovese. Anche le degustazioni di quest’anno hanno confermato questa identità stilistica con una prevalenza piuttosto netta della …

Continua a leggere

DEI e i suoi NOBILE DI MONTEPULCIANO

  Tre vini in rappresentanza di tre annate diverse e di tre tipologie di Nobile (“Base”, Riserva e Selezione) hanno costituito il biglietto da visita dell’azienda di Caterina Dei, una delle storiche e più apprezzate cantine di Montepulciano. Tutte le varie declinazioni del Nobile presentate si sono dimostrate, come sempre, all’altezza della situazione ma, se l’ottima riuscita di …

Continua a leggere

I VINI di AVIGNONESI

  Molti ricordano Avignonesi per quegli opulenti, densissimi e dolcissimi Vin Santo di Montepulciano e, segnatamente, per il loro leggendario Occhio di Pernice. A qualche piano sottostante, in termini di notorietà, si piazzava il Toro Desiderio, uno dei primissimi e apprezzati Merlot in purezza toscani, mentre buoni ma prevedibili, decisamente convenzionali nello stile e non così memorabili …

Continua a leggere

I MIGLIORI NOBILE di MONTEPULCIANO 2016

  L’eccellente annata 2016 ha fornito risposte adeguate anche con le Riserve e le Selezioni del Nobile di Montepulciano. Caratterizzata da strutture ricche ma non sbilanciate anche sul piano aromatico, con scarse situazioni di surmaturità e, ancor meno, di vegetalità, acidità presenti e tannini che hanno mostrato generalmente un livello di maturità invidiabile, ha tutte …

Continua a leggere

Nobile di Montepulciano 2017

Le difficoltà dell’annata 2017 si sono manifestate senza sconti anche a Montepulciano con caratteristiche che potremmo in sostanza copiare e incollare per ogni territorio vinicolo. La prima evidenza è data dall’immaturità dei tannini: secchi, aridi, ruvidi, addirittura validi per scopi didattici, nel caso non fosse chiaro il concetto di immaturità fenolica. Il secondo punto debole …

Continua a leggere

Aggiornamenti dal tavolo di assaggio

AGGIORNAMENTI DAL TAVOLO DI ASSAGGIO Mentre continuo ad assaggiare con il prezioso supporto di Alfredo Ciccio Grasselli (gli appassionati di basket sanno bene di chi sto parlando) presso il suo Ristoro San Martino, in questo periodo si accumulano molti arrivi “vinosi”. Tra questi mi piace segnalare l’iniziativa intrapresa dall’Unione Viticoltori di Panzano in Chianti che non ha …

Continua a leggere