SELEZIONE 2022/23: PLATINETTI GUIDO

Ancora una cantina che punta senza mezzi termini sull’equilibrio e la bevibilità senza togliere contenuti alla complessità e al potenziale di longevità dei propri vini. Il Ghemme Vigna Ronco al Maso 2018 di Guido Platinetti sintetizza felicemente lo stile e gli obiettivi aziendali, mostrando profondità, originalità aromatica e tannini fini. Non meno sorprendente è la Barbera Pieleo, un’interpretazione del vitigno svincolata da modelli iperconcentrati e iperboisé.
Vini recensiti: Colline Novaresi Doc Barbera Pieleo 2019, Colline Novaresi Doc Nebbiolo Platinetti Guido 2020, Ghemme Docg Vigna Ronco al Maso 2018.

Seguono, per gli abbonati, le note di degustazione.

SELEZIONE 2022/23: VIGNETI VALLE RONCATI

Recensisco per la prima volta i vini di Vigneti Valle Roncati e debbo segnalare l’ottima impressione che mi ha suscitato il Sizzano Riserva Roano che mostra un equilibrio eccellente e un’ammirevole coerenza complessiva. Emerge per la verità anche una differenza di valutazione piuttosto netta con etichette teoricamente ambiziose come il Ghemme Leblanque e il Fara Riserva Ciada per via di un rapporto con il rovere ancora da registrare al meglio, ma l’insieme dei vini presentati evidenzia uno “stato di salute”più che incoraggiante.
Vini recensiti: Colline Novaresi Doc Barbera Vigna di Mezzo 2020, Colline Novaresi Doc Spanna Runcà 2018, Colline Novaresi Doc Vespolina Valle Roncati 2019, Fara Doc Riserva Ciada 2013, Ghemme Docg Leblanque 2016, Sizzano Doc Riserva Roano 2015.

Seguono, per gli abbonati, le note di degustazione.

SELEZIONE VINI 2021: DIEGO PRESSENDA

I termini ricorrenti ricavati dagli appunti registrati negli assaggi dei vini della cantina Diego Pressenda sono: nitidezza, equilibrio, bevibilità. Ed è già un bel punto di partenza se consideriamo che mancavano in degustazione gli attori principali ovvero le bottiglie più ambiziose, anche se rinuncerei volentieri alla presunta complessità di un Barolo per la sicura piacevolezza della Barbera Ariota o del Nebbiolo d’Alba Il Donato…

Seguono, per gli abbonati, le note di degustazione.

SELEZIONE VINI 2021: MANARESI

Sei vini assaggiati e tutti recensiti, un dato dal quale si deduce, visto che le “maglie” della mia selezione non poi molto larghe, che Manaresi propone nei Colli Bolognesi una produzione ampia e del tutto affidabile. Un buon punto di partenza che non manca tuttavia di spunti particolarmente interessanti, suggeriti dalla fragranza fruttata della Barbera Flora Italica 2018, dalla succosa densità del Rosso Bologna 2017, dalla piacevolezza diretta del Rosso Red 2020.
Un insieme convincente e unito dal filo comune della nitidezza e della bevibilità.

Seguono, per gli abbonati, le note di degustazione.

© 2016 ErGentili - build proudly by Stuwebmakers and Wordpress
contact: info@ernestogentili.
Privacy Policy