Vernaccia di San Gimignano, le Selezioni – Dicembre 2017

 

Con la collaborazione di Claudio Corrieri

DENOMINAZIONE NOME DEL VINO ANNATA AZIENDA GIUDIZIO VOTO
Vernaccia di San Gimignano DOCG Astrea 2015 ALESSANDRO TOFANARI approccio olfattivo maturo, quasi evoluto ma intrigante con note di camomilla, spezie, orzo; in bocca mostra carattere e reattività, compattezza e contrasto – il finale non è lunghissimo ma la personalità abbonda 89
Vernaccia di San Gimignano DOCG Campo della Pieve 2015 IL COLOMBAIO DI SANTA CHIARA preciso, nitido e calibrato nei profumi di stampo agrumato e floreale; in bocca rilancia con sicurezza e continuità, è fresco, lungo, elegante e piacevolmente sapido 91
Vernaccia di San Gimignano DOCG Casanuova 2015 FONTALEONI ben definito nei profumi di fiori secchi, mandorle, agrumi; il sapore, dinamico e fragrante, è una riuscita combinazione tra eleganza e carattere in grado di associare la beva alla complessità 92
Vernaccia di San Gimignano DOCG Ciprea 2015 ALESSANDRO TOFANARI poco docile, anzi grintosa, sapida, tonica, dolcemente fruttata nei profumi, è una Vernaccia riuscita e caratteristica 87
Vernaccia di San Gimignano DOCG Clamis 2015 CESANI il colore giallo carico e i profumi molto maturi denotano uno stile volutamente ossidativo; anche in bocca il vino gioca sul filo dell’evoluzione, esibendo un carattere forte da un lato ma anche una chiusura dai risvolti tannici e dolciastri meno attraenti 85
Vernaccia di San Gimignano DOCG Fiore 2015 MONTENIDOLI un vino complesso, dalla struttura stratificata che emana vitalità ed energia, con rilanci e cambi continui di ritmo; l’annata ha conferito qualche nota dolce in eccesso ma, come spesso capita ai vini di Montenidoli, non ci sarà da stupirsi se la permanenza in bottiglia potrà riservare ulteriori, piacevoli sorprese 90
Vernaccia di San Gimignano DOCG Tradizionale 2015 MONTENIDOLI caratteristico nei profumi maturi di pannocchia di grano e orzo, afferma una personalità inconfondibile sul palato grazie alla sua decisa connotazione salina-minerale che contrasta con efficacia l’impatto caldo dell’annata 2015 91
Vernaccia di San Gimignano DOCG Vigna Santa Margherita 2015 PANIZZI pulito, ben fatto, ordinato e di buona rotondità, è piacevole ma in debito di caratterizzazione e originalità 85
Vernaccia di San Gimignano DOCG Lunario 2014 TOLLENA sentori di camomilla, cedro, nespole al naso; il sapore è apparentemente evoluto all’ingresso sul palato per svelare poi una vibrazione inattesa su un corpo affusolato dallo sviluppo verticale 88
Vernaccia di San Gimignano DOCG Etherea 2013 RUBICINI intenso, grintoso, energico, è maturo ma non cadente, rotondo nelle forme ma non statico; il carattere non manca unitamente a una compiuta precisione tecnica 89

Vernaccia di San Gimignano 2016, seconda parte – Dicembre 2017

 

Con la collaborazione di Claudio Corrieri

La seconda parte delle recensioni della Vernaccia di San Gimignano 2016 è dedicata ai vini che riportano in etichetta un nome diverso da quello aziendale. Alcune di esse sono vere e proprie selezioni, altre rappresentano semplicemente una diversità come vigneto o come composizione dell’uvaggio o, ancora, come sistema di affinamento rispetto alla versione “base”. In ogni caso, l’annata ha manifestato uno standard medio elevato, certamente superiore a quello delle vendemmie più recenti e incoraggiante per il futuro della Denominazione.

 

DENOMINAZIONE NOME DEL VINO ANNATA AZIENDA GIUDIZIO VOTO
Vernaccia di San Gimignano DOCG Alata 2016 RAMPA DI FUGNANO profumi intensi e ben definiti, con note di torba e cenni di anice e finocchietto selvatico; in bocca è ben disposto, si sviluppa in modo coordinato con finale piacevole di media lunghezza 86
Vernaccia di San Gimignano DOCG Angelica 2016 FATTORIA SAN DONATO ben definito nei profumi dai toni fruttati e delicatamente floreali, senza cenni evidenti dell’affinamento in rovere; in bocca è ben proporzionato, piacevole, articolato con precisione ammirevole anche se il carattere da Vernaccia è forse sin troppo “civilizzato” 89
Vernaccia di San Gimignano DOCG Hydra 2016 IL PALAGIONE poco espressivo al naso, è comunque pulito, lineare, semplice con lieve sapidità finale 84
Vernaccia di San Gimignano DOCG I Macchioni 2016 CASA ALLE VACCHE leggermente torbato e affumicato nei profumi, possiede una convincente tensione gustativa che risalta anche in virtù della decisa connotazione salina del vino – ha un buon potenziale di ulteriore sviluppo 88
Vernaccia di San Gimignano DOCG Il Nicchiaio 2016 FATTORIA POGGIO ALLORO preciso e composto nei profumi, ha un ingresso disinvolto sul palato ma allenta la “presa” a centro bocca; il finale è rinfrescato e stimolato da una gradevole vena acida 86
Vernaccia di San Gimignano DOCG La Gentilesca 2016 ABBAZIA MONTE OLIVETO profumi di albicocche e susine per un sapore ben diffuso, di media intensità, più largo che lungo, dalla struttura proporzionata 85
Vernaccia di San Gimignano DOCG Le Grillaie 2016 MELINI un accenno di carbonica all’ingresso in bocca dà il giusto brio e movimento al sapore; il finale è semplice, pulito, appena un po’ verde 84
Vernaccia di San Gimignano DOCG Lunario 2016 TOLLENA al naso alterna sentori maturi e quasi evoluti di pannocchia di grano con note più fresche di anice; in bocca è saporito, succoso, reattivo e slanciato 87
Vernaccia di San Gimignano DOCG Poggiarelli 2016 SIGNANO classici sentori di torba e grano al naso; palato snello, deciso, continuo, appena più dolce nel finale ma di apprezzabile nitidezza 86
Vernaccia di San Gimignano DOCG Privato 2016 RAMPA DI FUGNANO maturo nei profumi con note di frutti tropicali in evidenza; il sapore è intenso ma un po’ appesantito in chiusura 82
Vernaccia di San Gimignano DOCG Santa Chiara 2016 PALAGETTO leggermente agrumato nei profumi, è intenso e succoso in bocca anche se più diluito nel finale 84
Vernaccia di San Gimignano DOCG Selvabianca 2016 IL COLOMBAIO DI SANTA CHIARA fruttato negli aromi, è contrastato, reattivo, dotato di un fondo salino convincente e di buona articolazione 88
Vernaccia di San Gimignano DOCG Suavis 2016 MORMORAIA agrumato e leggermente vegetale nei profumi, è ordinato, lineare, poco incisivo ma di apprezzabile freschezza in chiusura 83
Vernaccia di San Gimignano DOCG Terra del Lago 2016 PODERI ARCANGELO poco appariscente aromaticamente, si avvale di una struttura robusta e di un finale sapido e tannico; più di carattere che di finezza ma certamente non banale 85
Vernaccia di San Gimignano DOCG Titolato Strozzi 2016 TENUTE GUICCIARDINI STROZZI gradevoli sentori di albicocche al naso e sapore sciolto, scorrevole, quasi arrendevole ma anche preciso e inappuntabile sul piano della corretttezza formale 84
Vernaccia di San Gimignano DOCG Tropié 2016 IL LEBBIO puro e nitido nell’espressione aromatica di stampo fruttato, possiede succo, vitalità e un adeguato dinamismo sul palato 88
Vernaccia di San Gimignano DOCG Vigna a Solatio 2016 CASALE – FALCHINI terroso al naso, ampio, voluminoso, in debito di allungo finale ma provvisto di un certo carattere 84
Vernaccia di San Gimignano DOCG Vigna Cellori 2016* (correzione: è un 2015) CASA LUCII note leggermente evolute, ma tipiche, di torba e orzo, seguite da un sapore gradevole ma un po’ magro in chiusura 83*
Vernaccia di San Gimignano DOCG Vigna in Fiore 2016 CA’ DEL VISPO – MASSIMO DALDIN profumi dai toni speziati appena accennati e bocca tonica, scattante, decisamente più espressiva del naso, con finale semplice ma di buona tenuta 88

I Migliori Vini Bianchi del mese – Novembre 2017

DENOMINAZIONE NOME DEL VINO ANNATA AZIENDA GIUDIZIO VOTO
Frascati Superiore DOCG Eremo Tuscolano 2016 VALLE VERMIGLIA profumi riservati, poco espansivi ma nitidi, lievemente floreali; in bocca è ordinato, continuo, teso ed elegante con una chiusura salina di sorprendente intensità e lunghezza 90
Toscana Bianco IGT In Albis sulle Bucce 2013 FRASCOLE il colore è di stampo ossidativo, bello carico, quasi da vino passito; i profumi hanno risvolti fruttati, di erbe aromatiche e balsami – in bocca attacca con una lievissima carbonica che dà lo slancio per un immediato cambio di passo, è sorprendentemente fresco, la presenza tannica apportata dal contatto con le bucce è appena accennata, la tensione gustativa è forte e decisa; è lungo, energico, dal fondo complesso e minerale 92
Toscana Bianco IGT Poggio alle Fate 2016 CASTELLO D’ALBOLA floreale e agrumato al naso, è fresco, scattante, elegante e progressivo sul palato; il finale è lungo, piacevole, di delicata sapidità e vibrante acidità – una declinazione ben tratteggiata del lato più introverso e sottile dello Chardonnay 90
Trentino DOC Riesling di San Leonardo 2014 TENUTA SAN LEONARDO floreale ed agrumato al naso, è fine, sottile, elegante ed elastico nello sviluppo, con finale lungo di chiara e stuzzicante matrice sapida 91