SELEZIONE VINI 2021: LA MONTANINA

Monti in Chianti è una delle zone più pregiate del territorio chiantigiano, certamente meritevole di essere menzionata e inserita (quando?) tra le UGA del Gallo Nero. Tra le numerose, e celebrate, aziende che posseggono vigneti a Monti, La Montanina non è sicuramente fra le più conosciute ma, se continuasse a proporre vini come i Chianti Classico 2018 e 2019, i presupposti per sentirne parlare in futuro non mancheranno.

Seguono, per gli abbonati, le note di degustazione.

SELEZIONE VINI 2021: CAMPO ALLA SUGHERA

Annata molto favorevole per i vini rossi di Campo alla Sughera. Sia il Bolgheri Superiore Arnione 2018 che il Bolgheri Rosso Adeo 2019 confermano le loro doti su un livello ancora più alto del consueto. Le annate in gioco hanno probabilmente concesso qualche favore supplementare ma spesso quel che conta è la “mano” di chi li realizza e riesce a interpretare ogni millesimo nella giusta direzione. Si tratta di rossi potenti ma non pesanti, la cui energia e ricchezza di frutto è abilmente incanalata nei binari dell’equilibrio.

Seguono, per gli abbonati, le note di degustazione.

SELEZIONE VINI 2021: BINDELLA/TENUTA VALLOCAIA

Al sorprendente Rosso di Montepulciano Fossolupaio 2019 della Tenuta Vallocaia, già recensito qui, si sono affiancati, negli assaggi di questa stagione in rappresentanza dell’annata 2018, il Nobile Bindella e la selezione I Quadri e il quadro d’insieme, scusate il gioco di parole, giustifica le ambizioni della proprietà. La valutazione (lusinghiera) assegnata al momento è simile per tutti e tre i vini provati e anche se il rispettivo potenziale di sviluppo nel tempo potrà essere evidentemente diverso, è significativa l’omogeneità di carattere stilistico evidenziata in questa occasione con ammirevole chiarezza espressiva.

Seguono, per gli abbonati, le note di degustazione.