Tag: Gallo Nero

ASSAGGI SPARSI, Gruppo (Chianti Classico) N. 6

Le tre aziende recensite in questo gruppo si sono distinte per la complessiva affidabilità dei vini presentati e se, almeno in questa stagione di assaggi,  manca il vino di superiore complessità è anche vero che si sono rivelati particolarmente piacevoli i vini di caratura più semplice. Gli abbonati possono cliccare sui link sottostanti per leggere …

Continua a leggere

I VINI di BRANCAIA

Strutture robuste ed esecuzioni precise, poco o niente è lasciato al caso a Brancaia e la compattezza qualitativa di tutte le etichette prodotte – compreso il sorprendente Bianco 2019 – lo testimonia con chiarezza. Lo stile adottato non è probabilmente considerato un modello di riferimento dai puristi del sangiovese di stampo più tradizionale ma è …

Continua a leggere

I VINI di TOLAINI

A mantenere vivo il ricordo del compianto Pierluigi Tolaini, scomparso pochi mesi fa, ci sono e ci saranno sempre i suoi vini. In questa stagione di assaggi ne ho provati cinque con riscontri complessivamente positivi anche se non c’è stato un vero stacco tra le etichette di punta e quelle meno ambiziose, che, in effetti, …

Continua a leggere

I VINI di VILLA CERNA E VILLA ROSA

Alla storica proprietà di Villa Cerna la casa vinicola Cecchi ha aggiunto pochi anni fa l’acquisizione di Villa Rosa. Entrambe le aziende sono collocate nel comune di Castellina in Chianti e rappresentano l’impegno della famiglia Cecchi nell’intraprendere un percorso di caratterizzazione fondamentale per saldare al territorio le prospettive di sviluppo futuro dell’azienda. I tre vini recensiti, …

Continua a leggere

I VINI di VILLA CALCINAIA

La schiera dei vini di Villa Calcinaia è stata un po’ meno ricca di proposte rispetto al consueto (solo una Gran Selezione in rappresentanza dell’annata 2017), ma non certo meno interessante. Il merito principale è da ascrivere alla sorprendente performance dell’Occhiorosso 2018 – già segnalato qui– ma anche il Vigna Bastignano 2017 si è fatto rispettare superando …

Continua a leggere

Il Chianti Classico di BADIA A COLTIBUONO

Seppur ridotta numericamente rispetto ad altre occasioni, la schiera dei vini presentati quest’anno da Badia a Coltibuono conferma una certezza: sono davvero pochi i Chianti Classico di annata, o base che dir si voglia, che mantengono un livello costantemente elevato come Badia a Coltibuono, anche in considerazione della quantità prodotta, largamente superiore alle centomila unità, …

Continua a leggere

I VINI della TENUTA DI ARCENO

  La stagione di assaggi dei vini della Tenuta di Arceno non ha offerto gli stessi acuti della precedente, dove si era distinto un eccellente Arcanum 2015, anche se va rilevata la sorprendente prova offerta dall’etichetta teoricamente più semplice, ovvero il Chianti Classico 2018. Nel complesso, nel rileggere gli appunti, emerge comunque un’ammirevole compattezza qualitativa …

Continua a leggere

UN RITORNO “STIELLARE”

  Attendevo da tempo un exploit del genere da parte dello Stielle di Rocca di Castagnoli, uno dei cru di Chianti Classico più interessanti dell’intero territorio chiantigiano, che negli ultimi tempi mi sembrava avere un po’ smarrito il filo che lo conduceva dritto dritto nei paraggi dell’eccellenza. Con l’annata 2016 l’attesa è stata largamente ripagata …

Continua a leggere