Barolo e Barbera, un po’ di Piemonte – Febbraio 2018

 

Barbera d’Asti DOCG Rossofuoco 2016 VITE COLTE
Vivo e brillante nell’aspetto, possiede profumi puliti, semplici, di stampo fruttato; il sapore è snello, equilibrato, piacevole, di buona beva  – 84

Barbera d’Asti Superiore DOCG La Luna e i Falò 2015 VITE COLTE
Nitido nei profumi di carattere speziato e fruttato, è ricco e bilanciato sul palato dove sfodera un tatto morbido e denso con un frutto maturo e insieme fragrante; il finale è lungo, coerente, rinfrescato dall’acidità  – 91

Barolo DOCG Bricco Ambrogio 2013 NEGRETTI
Composto e inizialmente un po’ riservato nei profumi, è dotato di una struttura di buon volume e densità, dalle forme rotonde e dal finale più morbido e dolce che teso, dall’intensità promettente – può migliorare con la permanenza in bottiglia  – 89

Barolo DOCG di Barolo Essenze 2012 VITE COLTE
I sentori di prugne mature segnalano il temperamento caldo di questa annata; anche l’approccio sul palato è condotto dalla generosità alcolica ma lo sviluppo è lineare e continuo con chiusura ancora piuttosto tannica  – 87

Barolo DOCG di Barolo Essenze 2013 VITE COLTE
Decisamente diverso rispetto alla versione 2012, floreale e balsamico nei profumi, energico ma anche fresco e reattivo in bocca dove si espande con dinamismo per chiudere su lunghe note mentolate  – 92

Barolo DOCG Mirau 2013 NEGRETTI
Nitido e preciso sul piano aromatico, è morbido, scorrevole, fresco e ben distribuito sul palato; il finale è di media complessità ma coerente e piacevole  – 88

Barolo DOCG Negretti 2013 NEGRETTI
Profumi tipici di viole e tabacco in evidenza al naso; in bocca è morbido, caldo, con un frutto carnoso a centro bocca ma un po’ statico nello sviluppo e nel finale  – 85

Nebbiolo d’Alba DOC Minot 2014 NEGRETTI
Balsamico e agrumato negli spunti aromatici, è leggero, scorrevole, magro e rigido nel finale ma anche dotato di apprezzabile tensione gustativa  – 84

Commenta