Chianti Classico 2012, prima parte – Ottobre 2017

 

 

 

DENOMINAZIONE NOME DEL VINO ANNATA AZIENDA GIUDIZIO VOTO
Chianti Classico DOCG Borgo La Stella 2012 BORGO LA STELLA cenni vegetali e tratti più evoluti affiorano con chiarezza al naso; in bocca ha uno stile quasi decadente e non privo di attrattiva ma conferma i segnali di evoluzione percepiti nei profumi 85
Chianti Classico DOCG Castello di Cacchiano 2012 CASTELLO DI CACCHIANO il colore scuro e l’impronta vegetale avvertibile al naso non depongono a favore della massima tipicità ma va riconosciuto uno sviluppo ben coordinato e proporzionato del sapore con risultati di indubbia piacevolezza 86
Chianti Classico DOCG Della Villa 2012 IL CAMPACCIO piuttosto verde e immaturo nei profumi, mostra grinta, reattività e un apprezzabile carattere sul palato 85
Chianti Classico DOCG Gran Selezione Le Bambole 2012 IL PALAGIO di Panzano equilibrio e carattere convivono e convincono, è rotondo e insieme grintoso, sapido, fresco, di buona lunghezza finale: un’ottima riuscita in rapporto all’annata 90
Chianti Classico DOCG Gran Selezione Ormanni 2012 FATTORIA ORMANNI il naso è maturo con note di frutti, confetture, spezie e tabacco; in bocca è rotondo, si allarga rapidamente e si diffonde con continuità –  la chiusura è contrastata e coerente 88
Chianti Classico DOCG Gran Selezione Squarcialupi 2012 LA CASTELLINA denso, robusto, potente, raccoglie i pregi fondamentali dell’annata riuscendo, in buona parte, a nasconderne i limiti; il finale è ancora un po’ alcolico ma intenso 87
Chianti Classico DOCG Riserva Badia a Coltibuono 2012 BADIA A COLTIBUONO maturo e caldo nell’approccio aromatico con sentori di confetture di ciliegie in evidenza; in bocca mostra maggiore freschezza, uno stile consolidato su canoni classici e un finale sapido e intenso ma ancora frenato dalla presenza di tannini non pienamente maturi 88
Chianti Classico DOCG Riserva Campomaggio 2012 CAMPOMAGGIO giovanile, vivo, dai profumi di pepe e incenso, mantiene un assetto semplice ma è piacevolmente tonico 85
Chianti Classico DOCG Riserva Doccio a Matteo 2012 CAPARSA chiuso e poco disponibile nei profumi, ha un ingresso sul palato positivo, deciso e disinvolto, il finale è però meno sciolto e un po’ stretto da una morsa tannica ruvida e poco concessiva – il carattere non mancherebbe ma il rovere è, al momento, in rilievo 85
Chianti Classico DOCG Riserva La Casa di Bricciano 2012 LA CASA DI BRICCIANO leggermente boisé ma ben registrato negli equilibri e nella distensione gustativa; il finale è piacevole, lineare, coerente anche se non complesso 86
Chianti Classico DOCG Riserva Messer Ridolfo 2012 CANTALICI frutti rossi, spezie e note floreali segnalano una certa ricchezza olfattiva; in bocca è ben articolato, potente all’impatto ma fresco ed elegante nello sviluppo; il finale è lungo, sapido, di carattere 91

Commenta