Giugno 2017 – Rossi DOC dall’Aglianico al Montepulciano

 

DENOMINAZIONE NOME DEL VINO ANNATA AZIENDA GIUDIZIO VOTO
Aglianico del Vulture DOC Titolo 2015 ELENA FUCCI di colore scuro ma brillante, profondo al naso con note di cassis, prugne, viole e cenere; l’attacco sul palato è insieme denso e fresco, il tannino è fitto e morbido, associa mirabilmente il carattere con la finezza – chiude lunghissimo e articolato nello stuzzicante confronto tra frutto e mineralità – vino di alta levatura, dal grande potenziale di longevità 96
Eloro Nero d’Avola DOC Sergio 2011 BARONE SERGIO frutto molto intenso dai toni leggermente surmaturi, sapore molto morbido senza essere caloroso e finale persistente di sufficiente freschezza 86
Montefalco Rosso DOC Bocale 2015 BOCALE fruttato, diretto, pulito, semplice ma intenso e piacevole, con tannini dosati con misura 85
Montepulciano d’Abruzzo DOC …Bella Addormentata 2012 GIOIA DEL SOLE ricco, pieno, molto strutturato con qualche eccesso di rovere e conseguenti connotazioni di cipria e vaniglia nel finale – con la permanenza in bottiglia dovrebbe trovare un assetto più bilanciato ma è comunque già valido 85
Montepulciano d’Abruzzo DOC Le Vigne di Faraone 2013 FARAONE tipicamente distinto da note di menta e anice, possiede un tannino ancora mordente ma ha carattere e freschezza di fondo 86
Montepulciano d’Abruzzo DOC Riserva Gioia del Sole 2012 GIOIA DEL SOLE ordinato, disciplinato, ben fatto, denso nel corredo tannico, persistente nel finale dal singolare carattere affumicato 88
Montepulciano d’Abruzzo DOC Santa Maria dell’Arco 2008 FARAONE ematico e molto balsamico nei profumi, possiede carattere forte e una tessitura densa e morbida, stimolata dalla fresca acidità – il finale è lungo e incisivo 90
Primitivo di Manduria DOC Riserva Dionysos 2012 MASSERIA SURANI intenso, caratteristico, con note di fichi e carrube, molto denso sul palato, succoso e ben disposto, ha carattere terroso e chiusura coerente, priva di pesantezze 89

Commenta