Febbraio 2017 – Anteprime toscane, Vernaccia di San Gimignano 1

a cura di Claudio Corrieri

VERNACCIA DI SAN GIMIGNANO DOCG

ALESSANDRO TOFANARI – Ciprea 2015
aromi nitidi, bocca tesa e sapida, frutto ben definito e carattere in linea con la tipologia  87-89

CASA ALLE VACCHE – I Macchioni 2016
naso esotico con note di ananas, frutta tropicale, pesca bianca – materia integra, matura con piacevoli contrappunti acidi, fragrante e ben fatta  84-85

CASALE FALCHINI – Ab Vinea Doni 2015
buone fragranze fruttate, centro bocca di spessore, finale dai toni citrici e floreali che recupera equilibrio e distensione  85-86

CESANI – Clamys 2015
piena maturità di frutto – aromi di stampo esotico-tropicale, centro bocca polposo e ricco –  finale salino di media spinta  87-88

FATTORIA SAN DONATO – Angelica 2015
bel colore brillante dai riflessi dorati, profumi di pannocchie di grano, pere, mele mature – palato sapido, rinfrescante, succoso nel finale  88-89

FONTALEONI – Casanuova 2015
aromi lenti ad aprirsi su note delicate di iris, ginestra, frutta bianca – sapore croccante e ben equilibrato, finale fresco, espansivo, intenso  90-91

IL COLOMBAIO DI SANTA CHIARA – Selvabianca 2016
campione di vasca, ha nella presa sul palato il suo punto di forza – è avvolgente, tonico, con una quota di acidità in più rispetto all’annata 2015  87-88

IL COLOMBAIO DI SANTA CHIARA – Campo della Pieve 2015
intenso, saporito, reattivo, profondo, ricco di contrappunti e contrasti acidi e sapidi che ne rilanciano ritmicamente il sapore  92-93

IL PALAGIONE – Hydra 2016
aromi freschi ma non verdi, attacco di bocca convincente e deciso, buona dinamica e allungo finale con ritorni floreali e balsamici  88-89

Claudio Corrieri

Commenta