Podio 2018: Vernaccia di San Gimignano 2015

 

Avevo già fornito qualche anticipazione sugli assaggi annuali della Vernaccia di San Gimignano ma, per iniziare a dare un’occhiata più dettagliata, è giunto il momento di proporre il “podio” dell’annata 2015, al quale seguirà a breve il tris d’assi della 2016.

Ma intanto…

 

91/100       Vernaccia di San Gimignano DOCG Lyra 2015 – IL PALAGIONE
si avverte l’annata calda, è maturo, largo, con tipici profumi di stampo cerealicolo; l’impatto sul palato è deciso, intenso, saporito, leggermente agrumato nel finale.

 

92/100       Vernaccia di San Gimignano DOCG Riserva Mocali 2015 – VAGNONI
ricco sul piano aromatico con note di spezie, agrumi e tipici cenni di torba; in bocca è ampio, continuo, intenso, sapido, di convincente lunghezza e complessità finale.

 

93/100       Vernaccia di San Gimignano DOCG Riserva L’Albereta 2015 – IL COLOMBAIO DI SANTA CHIARA
ampio e complesso al naso con sentori di torba, cedro, spezie, grano, si sviluppa in progressione continua, avvolge senza soffocare e offre un finale profondo, intenso, elegante.

Commenta