Benvenuto Brunello- Annata 2013, decimo gruppo – Marzo 2018

 

L’ultimo gruppo di Brunello di Montalcino 2013 assaggiati nel corso delle Anteprime toscane conferma l’impressione di un’annata in “movimento”, destinata a sorprendere, più in positivo che in negativo, nel corso della sua evoluzione. Un quadro più completo sul millesimo si potrà poi avere il prossimo anno con l’uscita delle Riserve.

In collaborazione con Claudio Corrieri.

 

BRUNELLO DI MONTALCINO DOCG 2013

 

TIEZZI – Poggio Cerrino
Agile, fresco, arioso, bilanciato, non è complesso ma molto piacevole, con tratti di eleganza in rilievo.  – 88/90

TIEZZI – Vigna Soccorso
L’impatto è deciso, intenso e contrastato, il ritmo continuo con cambi di passo cadenzati; è vino di carattere, dotato di tensione, frutto croccante e fondo minerale. Il finale è lungo e articolato: una versione del “Soccorso” che lascerà il segno.  – 94/96

TORNESI
Corretto e dignitoso nello sviluppo, tonico e fresco ma anche un po’ magro e privo dell’espansione necessaria.  – 84/85

UCCELLIERA
Balsamico e fruttato al naso, è ricco, robusto, esuberante, ma non aggressivo; si sviluppa con continuità, mostrando tannini maturi, profondità e un vigore naturale. Eccellente.  – 92/94

VAL DI SUGA
Corretto, lineare, ben equilibrato ma un po’ semplice, non esprime un carattere superiore ma è fresco e piacevole.  – 86/87

VASCO SASSETTI
Ha carattere ma è un po’ crudo e ruvido al tatto, con uno sviluppo sul palato scomposto ma reattivo, non statico; necessita di tempo.  – 85/88

VENTOLAIO
Originale nel comparto aromatico con note di frutti rossi ed erbe aromatiche, è docile, morbido, alcolico al primo approccio, agile nello sviluppo, tendenzialmente dolce nel finale.  – 86/87

VILLA AL CORTILE
Poco espressivo ma corretto, preciso, di buona pulizia al naso; si avverte l’alcol all’ingresso, è poi ordinato e lineare, semplice e non molto caratterizzato.  – 83/84

VILLA I CIPRESSI
Intenso, polposo, di buona struttura anche se semplice e di media profondità.  – 85/86

VILLA I CIPRESSI – Selezione Zebras
Il colore presenta riflessi violacei da vino giovane e anche i profumi, insistentemente fruttati, sono coerenti con l’impressione visiva; il sapore è piacevole, carnoso, equilibrato anche se giovane, di medio carattere.  – 86/87

VILLA LE PRATA
Di stile non rigorosamente classico ma elegante e ben definito, con profumi indirizzati su un frutto integro e un sapore rotondo, piacevole, slanciato; decisamente convincente anche se non lunghissimo.  – 88/90

VILLA POGGIO SALVI
Fresco, leggero, un po’ verde, manca di polpa e di allungo ma non di carattere.  – 84/85

VILLA POGGIO SALVI – Pomona
Di stile tradizionale, classico, ha più materia del “base” ma anche maggiore evoluzione, con tannini che tendono a una lieve secchezza; non manca tuttavia il carattere e il senso di riconoscibilità.  – 85/86

CENTOLANI – Tenuta Friggiali
Pulito anche se non finissimo nei profumi, è dotato di una struttura compatta e di buona polpa a centro bocca; il finale è fresco, piacevole, di medio carattere.  – 86/87

Commenta