Dal Syrah al Petit Verdot…Usiglian del Vescovo

Con una gamma produttiva che spazia dal Syrah al Petit Verdot, dal tradizionale Chianti agli uvaggi internazionali, dal Rosato allo Spumante, senza tralasciare il Vin Santo e un bianco a base di chardonnay e viognier, Usiglian del Vescovo è un’azienda molto eclettica e, non di meno, assai affidabile sotto il profilo qualitativo. Se dovessi citare la bottiglia più sorprendente tra quelle assaggiate, la mia scelta ricadrebbe senz’altro sul Chianti Superiore 2015, ma il vino più ambizioso è certamente il MilleEottantatre, ricavato da uve petit verdot in purezza. L’annata 2013 mi è sembrata in effetti particolarmente riuscita e le note di assaggio pubblicate in “Ratings”, nella rispettiva Scheda Aziendale, lo stanno a  confermare:

di colore molto scuro e brillante, presenta profumi articolati su note di mirtilli, liquirizia, cioccolato bianco; in bocca è fresco, continuo, dinamico, lungo, un filo tannico in chiusura ma di ottime prospettive”.

 

Commenta