SELEZIONE 2021: DIEVOLE, MERAVIGLIA E LE COLONNE

Ho riunito in questa recensione i vini delle proprietà bolgheresi (Tenuta Meraviglia e Tenuta Le Colonne) e chiantigiane (Dievole) del Gruppo Bulgheroni. Una scelta suggerita, come spesso mi capita, nel riordinare gli appunti di assaggio e in questa occasione ho rilevato molti punti in comune tra i vini delle varie Tenute, anche se il fatto che due di esse siano a Bolgheri potrebbe far concludere (superficialmente) che la somiglianza sia da dare per scontata.
Il  trait d’union è sintetizzato da una frase che ho estrapolato dal commento di uno dei 10 vini selezionati: …stile indirizzato più sulla sottrazione che sugli eccessi estrattivi…Potrei aggiungere l’uso calibrato del rovere, la ricerca di freschezza, i colori mai eccessivi e via dicendo.
Insomma alla “fonte”  si intravede un’idea, un modello di vino che può essere più o meno condivisibile – per me lo è, evidentemente – ma l’aspetto fondamentale è che ci sia e sia costante nel tempo.
Senza la presenza di idee o di visioni progettuali si ondeggia seguendo le mode del momento e si finisce per arenarsi rapidamente.

Seguono, per gli abbonati, le note di assaggio.

Commenta