Tag: Brunello di Montalcino

Canalicchio di Sopra, un Brunello in verticale – Marzo 2018

  La nuova cantina in costruzione è a buon punto, tra non molto sarà inaugurata ma, in parte, è già in funzione. È circondata dai vigneti del Canalicchio, distribuiti in una conca dove la presenza prevalente di argilla garantisce struttura tannica e freschezza acida e la costante ventilazione costituisce il primo custode della sanità delle …

Continue reading

Benvenuto Brunello- Annata 2013, decimo gruppo – Marzo 2018

  L’ultimo gruppo di Brunello di Montalcino 2013 assaggiati nel corso delle Anteprime toscane conferma l’impressione di un’annata in “movimento”, destinata a sorprendere, più in positivo che in negativo, nel corso della sua evoluzione. Un quadro più completo sul millesimo si potrà poi avere il prossimo anno con l’uscita delle Riserve. In collaborazione con Claudio …

Continue reading

Benvenuto Brunello- Annata 2013, nono gruppo – Marzo 2018

  Le differenze stilistiche sono piuttosto evidenti in questa annata 2013 e la serie di Brunello recensiti in questa occasione lo sta a dimostrare una volta di più. Più sfumati ed eleganti sono i vini di Tenuta Le Potazzine, Tenuta Sesti e anche Tenuta Crocedimezzo; più caldi, maturi e intensi, ma altrettanto riusciti, quelli prodotti da Riccardo Talenti e …

Continue reading

Benvenuto Brunello- Annata 2013, ottavo gruppo – Marzo 2018

  In questa batteria di Brunello 2013 sicuramente non sorprende l’eccellente performance di Salvioni, ma è giusto sottolineare la qualità espressa dai vini di produttori forse meno noti, ma già autori nel recente passato di prove di rilievo, come Sancarlo, Ridolfi e Sassodisole. In collaborazione con Claudio Corrieri.   BRUNELLO DI MONTALCINO DOCG 2013   …

Continue reading

Benvenuto Brunello- Annata 2013, settimo gruppo – Marzo 2018

  Anche questo gruppo di Brunello 2013 conferma le caratteristiche salienti dell’annata con strutture non imponenti, freschezza generalizzata e profili più eleganti che potenti. In questo contesto non poteva deludere i suoi numerosi estimatori Poggio di Sotto, nella misura in cui anche Poggio Antico, con entrambe le etichette presentate (e in particolare con l’Altero), conferma …

Continue reading