Agosto 2017 – Riviera Ligure di Ponente Pigato

 

con la collaborazione di Claudio Corrieri

 

DENOMINAZIONE NOME DEL VINO ANNATA AZIENDA GIUDIZIO VOTO
Riviera Ligure di Ponente Pigato DOC A Maccia 2016 A MACCIA delicato nell’impatto, sia visivo che olfattivo; anche in bocca l’ingresso è quasi timido, riservato, poi aumenta gradualmente d’intensità con tocchi sapidi e iodati e, pur non esibendo un allungo imperioso, mantiene un dinamismo apprezzabile 87
Riviera Ligure di Ponente Pigato DOC Albium 2015 POGGIO DEI GORLERI erbe e fiori mediterranei nei profumi, cremoso ed elegante al tatto, tende un po’ ad allargarsi ma il finale è reattivo, dai complessi risvolti salino-minerali 90
Riviera Ligure di Ponente Pigato DOC Arcana Bianco 2015 TERRE BIANCHE chiuso al naso sulle prime, si apre su note di fiori di campo e, soprattutto, su un sapore incisivo e succoso, sostenuto dall’acidità, in movimento continuo – finale lungo dai toni “marini” 92
Riviera Ligure di Ponente Pigato DOC Bonin de Bon 2016 BIO VIO profumi maturi di cereali e cenni floreali, palato semplice, lineare, piacevole e ben fatto anche se non molto dinamico 85
Riviera Ligure di Ponente Pigato DOC Braie 2016 DURIN corretto, preciso, maturo nei toni, rotondo nel profilo gustativo ma un po’ statico nel ritmo 83
Riviera Ligure di Ponente Pigato DOC Cremen 2015 DEPERI qualche traccia di evoluzione aromatica e sviluppo lento sul palato; è comunque denso, saporito, non banale 83
Riviera Ligure di Ponente Pigato DOC Cycnus 2016 POGGIO DEI GORLERI integro, di bella purezza aromatica, è dotato del giusto contrasto, di distensione e allungo; non manca di eleganza e di un tocco di imprevedibilità che lo rende particolarmente interessante 91
Riviera Ligure di Ponente Pigato DOC Du Nemu 2016 DALL’ORTO agrumato e balsamico nei profumi, è fresco, reattivo, ben caratterizzato da una struttura fibrosa e da un’adeguata verve acida – non complesso ma promettente 89
Riviera Ligure di Ponente Pigato DOC L’Ottava Meraviglia 2016 CASCINA DELLE TERRE ROSSE ampio, rotondo, di buona pienezza su un palato tendenzialmente più morbido e dolce che acido e nervoso 85
Riviera Ligure di Ponente Pigato DOC Laura Aschero 2016 ASCHERO LAURA spiccati sentori di lavanda e fiori mediterranei al naso; palato non aggressivo, docile ma tonico e saporito – vino poco vistoso ma dall’esecuzione molto affidabile 87
Riviera Ligure di Ponente Pigato DOC Le Russeghine 2016 BRUNA vitale, scalpitante, sciolto e ben articolato, si distingue per la precisione e l’eleganza dei tratti, oltre che per la progressione e la profondità 91
Riviera Ligure di Ponente Pigato DOC Maria Donata Bianchi 2016 BIANCHI MARIA DONATA fresco e agrumato nei profumi, un po’ magro a centro bocca, è però provvisto di un’acidità infiltrante e continua che rende piacevolmente vivo il sapore 86
Riviera Ligure di Ponente Pigato DOC U Baccan 2015 BRUNA originale sul piano aromatico dove si alternano sentori di spezie, albicocche e menta; in bocca è grasso, potente, carnoso, non altrettanto dinamico al momento ma ha carattere e complessità 88
Riviera Ligure di Ponente Pigato DOC V. T. 2016 A MACCIA il carattere da “tardiva” offre una versione sicuramente singolare del Pigato, con il contrasto insolito tra gli zuccheri e la parte sapido-tannica – vino che necessita di tempo e forse di qualche rifinitura ulteriore ma assolutamente non banale 85
Riviera Ligure di Ponente Pigato DOC Verum 2016 VIS AMORIS erbe aromatiche e note balsamiche risaltano al naso; in bocca è fresco, molto reattivo, equilibrato e sapidissimo nel finale – vino di carattere, molto promettente 91
Riviera Ligure di Ponente Pigato DOC Vigne Veggie 2015 MASSIMO ALESSANDRI profumi ben articolati su sentori di albicocca e fiori bianchi completati da note gessose; palato sapido, deciso ma piuttosto lento e statico nello sviluppo 86
Riviera Ligure di Ponente Pigato Superiore DOC U Baletta 2015 DARIO ENRICO profumi invitanti di limoni e cedri; sapore profondo e ben articolato, di sorprendente finezza e precisione nei dettagli 89
Riviera Ligure di Ponente Pigato Superiore DOC U Grottu 2015 VIO CLAUDIO colore carico, aranciato, aromi di stampo ossidativo derivanti dal contatto con le bucce; in bocca riesce, al contrario, a mostrare un’inattesa freschezza e una progressione apprezzabile, anche se il tannino presente conferisce una certa rusticità 85

Commenta