Miscellanea Vini Bianchi, seconda parte – Marzo 2018

 

La seconda parte della “miscellanea” è costituita da una serie di vini bianchi toscani dagli uvaggi insoliti che partono dalla Lunigiana con i singolari e interessanti prodotti dalle Cantine Belmesseri di Pontremoli, per chiudere, passando dal sempre gradevole chiantigiano Corzanello, in piena Maremma con una sfilza di vini originali, e non di meno sorprendenti, proposti da Le Spighe di Albinia.

 

Maremma Toscana Bianco DOC Eraora 2016 LE SPIGHE
Nitidamente espresso al naso da sentori floreali e fruttati; il sapore è fragrante, dritto, invitante e continuo, lungo e sapido nel finale. Da uve vermentino e ansonica.  – 89

Maremma Toscana Bianco DOC Ullallà 2016 LE SPIGHE
Sentori netti di albicocche mature accompagnati da una struttura grassa ma non statica, dotata del giusto slancio nel finale. Da uve vermentino, fiano e viognier.  – 87

Toscana Bianco IGT Caras Delicias 2016 CANTINE BELMESSERI
Vivo nel colore, ha profumi che segnalano la presenza del sauvignon e un ingresso sul palato, morbido, tenero, piacevole, sapido, di medio carattere e precisa esecuzione. Da uve vermentino e sauvignon blanc.  – 85

Toscana Bianco IGT Giragira 2016 LE SPIGHE
Poco concessivo ma pulito al naso, è deciso, grintoso, molto sapido sul palato dove esprime un carattere non banale. Ansonica in purezza.  – 84

Toscana Bianco IGT Il Corzanello 2016 CORZANO E PATERNO
Floreale e leggermente fruttato al naso, è espansivo, continuo, dal fondo semplice ma piacevolmente rinfrescato da una sottile e viva acidità. Uvaggio di chardonnay, petit manseng, semillon, sauvignon blanc e trebbiano.  – 87

Toscana Bianco IGT Lagrà 2016 CANTINE BELMESSERI
Il colore dorato spinto evidenzia una vinificazione di stampo ossidativo con una controllata macerazione sulle bucce che ha donato profumi di stampo cerealicolo ma anche piacevolmente speziato; in bocca è sapido, gustoso, di carattere, decisamente più tonico del previsto, pulito e per niente tannico nel finale. Un blend di uve durella, albarola, verdarella e vermentino.  – 88

Toscana Bianco IGT Toccatté 2016 LE SPIGHE
Profumi di fiori e cenere, è intenso, ben modulato nello sviluppo, articolato nella tessitura, lungo e minerale nel finale. Un Fiano in purezza dal carattere prorompente che ha trovato in Maremma un ambiente congeniale.  – 91

Commenta