Agosto 2017 – I migliori vini rossi del mese

 

Dolceacqua DOC Bricco Arcagna 2015 TERRE BIANCHE
intenso nel colore, non è da meno sul piano aromatico con decisi sentori di ribes, spezie e violette; in bocca è denso, maturo e insieme scattante e dinamico, lungo nel finale – ancora molto giovane ma in grado di acquisire complessità con l’evoluzione  – 93/100

Dolceacqua DOC Terrabianca 2015 TERRE BIANCHE
molto speziato e floreale nei profumi, possiede una purezza espressiva e una tensione gustativa coinvolgenti; la matrice territoriale è sottolineata dalla marcata mineralità finale  – 92/100

Rossese di Dolceacqua DOC Foulavin 2015 TENUTA ANFOSSO
arioso, aperto, flessuoso, si distende in scioltezza svelando profondità e carattere; i piccoli contrasti tannici sono risolti con disinvoltura e la bevibilità è assicurata  – 91/100

Rossese di Dolceacqua DOC Luvaira 2015 MACCARIO DRINGENBERG
la maturità del frutto è equilibrata, priva di eccessi e segnalata da note di frutti rossi con  qualche accenno di erbe aromatiche; la beva è fresca e vibrante, slanciata, sapida e tesa, ben definita sul piano stilistico  – 91/100

Rosso di Montalcino DOC Ginestreto 2015 FULIGNI
maturo nei profumi di amarene e cacao, rivela sul palato un frutto integro e un sapore denso e fragrante al tempo stesso; la chiusura è lunga, fresca, invitante  – 91/100

Rosso di Montalcino DOC Le Potazzine 2015 LE POTAZZINE
elegante nei sentori di agrumi e fiori di campo, fonde sensazioni di maturità e freschezza; delicato e grintoso al tempo stesso, ha una chiusura di media complessità ma deliziosamente balsamica  – 91/100

Rosso di Montalcino DOC Le Ragnaie 2014 LE RAGNAIE
trasparente nel colore e un po’ evoluto, ma attraente, nei profumi di mandarini, cedri, rose appassite; bocca delicata, elegante e misurata, molto pronta e molto godibile  – 91/100

Rosso di Montalcino DOC Poggio di Sotto 2014 POGGIO DI SOTTO
floreale e agrumato nei profumi, fresco, elegante, ben stilizzato, di medio peso e volume ma raffinato nei dettagli e dalla beva golosa  – 92/100

Rosso di Montalcino DOC Ragnaie V.V. 2014 LE RAGNAIE
complesso al naso con percezioni di terra, agrumi, sottobosco, tabacco dolce, cenere da camino; poco rilassato e poco prevedibile all’impatto dove mostra carattere e contrasto, tende poi a distendersi acquistando eleganza e profondità con una chiusura di forte sapidità  – 92/100

Rosso di Montalcino DOC Sesti 2015 SESTI
inizialmente un po’ chiuso al naso, si apre su piacevoli sentori di rose e piccoli frutti di bosco;  in bocca è fresco, arioso, sapido, elegante e fine nella trama tannica oltre che lungo nel finale – eccellente  – 93/100

Rosso di Montalcino DOC Uccelliera 2015 UCCELLIERA
aperto nei profumi di stampo fruttato e floreale, si avvale di un equilibrio invidiabile sul palato, con tannini fini e un finale elegante e affusolato  – 91/100

Commenta