Gennaio 2017 – Misto rossi 1

DENOMINAZIONE NOME DEL VINO ANNATA AZIENDA GIUDIZIO VOTO
Colli della Toscana Centrale IGT Bomberto 2014 RAMPA DI FUGNANO tratti evoluti e leggermente vegetali – scarno e disunito nello sviluppo ma sincero, spontaneo – il finale è sostenuto dall’acidità  81
Colli della Toscana Centrale IGT Gisèle 2014 RAMPA DI FUGNANO curiosamente surmaturo, in rapporto all’annata – intenso e ricco di frutto e di buona acidità – finale coerente ma leggermente appiccicoso 84
Côtes Catalanes Francia Calcinaires 2015 DOMAINE GAUBY pepe fresco e frutti rossi, lievi scorie olfattive in sottofondo – fruttato, diretto, semplice – non lungo, ha una lieve vena amarognola finale ma è molto gustoso 87
Montecarlo Cabernet Sauvignon DOC La Torre 2015 FATTORIA LA TORRE frutto maturo – più densità che identità – intenso e farraginoso nel finale, ma il succo c’è 81
Montefalco Sagrantino DOCG Carapace 2011 TENUTE LUNELLI interessante sul piano aromatico con profumi anche floreali – sviluppo ordinato e preciso sul palato – finale leggermente più rigido 86
Teroldego Rotaliano DOC Maso Scari 2012 BARONE DE CLES intenso ma anche un po’ boisé – denso, carnoso, non manca di complessità – vino di buona struttura e medio carattere 86
Teroldego Rotaliano DOC Primo 2013 BARONE DE CLES note di felci, tabacco, ginepro – struttura levigata, soffice – finale più semplice ma di buona lunghezza – ben fatto, riuscito, piacevole 87
Teroldego Rotaliano DOC Riserva Cardinale 2011 BARONE DE CLES il frutto non manca ma i profumi fanno leva su una forte speziatura accompagnata da note affumicate – in bocca esprime un carattere singolare, la trama tannica è soffice, si affaccia con decisione il rovere ma il finale recupera ariosità e lunghezza 89
Toscana Rosso IGT Salamartano  2013 MONTELLORI anche a Montellori l’annata 2013 ha concesso caratteristiche di invidiabile equilibrio e profondità ai suoi vini migliori – il Salamartano si propone nella sua migliore versione di sempre, è avvolgente, molto persistente, molto fresco nel finale 93
Umbria Rosso IGT Giovanni 2012 CANTINA PEPPUCCI rotondo, piacevole, agile, di buona continuità – di medio carattere e finale ma ben fatto 85
Umbria Rosso IGT l’Altro Io 2012 CANTINA PEPPUCCI profumi di spezie e fiori – è intenso e reattivo, ha carattere – finale che spinge con energia, senza scorie tanniche – molto buono 90

Commenta