Giugno 2017 – Bolgheri Rosso Superiore 2014

 

DENOMINAZIONE NOME DEL VINO ANNATA AZIENDA GIUDIZIO VOTO
Bolgheri Rosso Superiore DOC Alfeo 2014 CERALTI morbido, soffice, di apprezzabile freschezza e convincente allungo, chiude su note vegetali e boisé 85
Bolgheri Rosso Superiore DOC Argentiera 2014 ARGENTIERA profumi di frutti scuri (more e prugne) uniti a cenni tostati del rovere – in bocca è un po’ statico, impacciato, lento nelle movenze 82
Bolgheri Rosso Superiore DOC Arnione 2014 CAMPO ALLA SUGHERA di apprezzabile freschezza e sapidità, mostra qualche tannino di rovere in eccesso e un equilibrio ancora precario ma può migliorare 85
Bolgheri Rosso Superiore DOC Bolgherese 2014 DI VAIRA non nitidissimo nei profumi, di buona scioltezza sul palato che è fresco ma di media densità e lunghezza 83
Bolgheri Rosso Superiore DOC Campo al Fico 2014 I LUOGHI non irreprensibile sul piano formale, è vino fresco, arioso, sciolto e dotato di uno slancio notevole – la chiusura è intensa, molto sapida, più di sostanza e carattere che di finezza ma decisamente originale e poco convenzionale 90
Bolgheri Rosso Superiore DOC Grattamacco 2014 GRATTAMACCO integro nei profumi di frutti neri e spezie, è intenso, saporito, ben articolato sul palato, con tannini ben calibrati e un’acidità rinfrescante – la chiusura è lunga, appena intaccata dall’affioramento del rovere – la stessa bottiglia è stata assaggiata in due giorni diversi con una precisa conferma delle prime impressioni e una conseguente prova di ottima tenuta all’aria 92
Bolgheri Rosso Superiore DOC Guado de’ Gemoli 2014 CHIAPPINI frutto fresco, integro, leggermente vegetale, mostra qualche flessione a centro bocca ma mantiene un’apprezzabile tensione 86
Bolgheri Rosso Superiore DOC L’Alberello 2014 GRATTAMACCO inizialmente ruvido al tatto, è poco rilassato e quasi aguzzo sul palato anche se tonico, l’acidità è viva e il tannino ancora scontroso – difetta di equilibrio ma non manca di carattere 86
Bolgheri Rosso Superiore DOC Ornellaia 2014 ORNELLAIA ricco, intenso, potente, carnoso, sembra non risentire più di tanto dei limiti dell’annata – di stile marcatamente internazionale, con una dose di rovere non certo timida, è, tuttavia, dotato di una notevole precisione e di una tendenza, evidenziata dal riassaggio a distanza di un giorno, a risolvere i lievi eccessi tannici 89
Bolgheri Rosso Superiore DOC Piastraia 2014 SATTA MICHELE di buon impatto, nitido nei profumi dal carattere fruttato, un po’ magro ma non spigoloso, stringe in chiusura ma mantiene linearità 86
Bolgheri Rosso Superiore DOC Podere Ritorti 2014 I LUOGHI fragrante e intenso, ben condotto da una viva acidità, è vino originale nel contesto bolgherese, manca di lunghezza ed espansione ma non soffre di durezze e vegetalità 87
Bolgheri Sassicaia DOC Sassicaia 2014 SAN GUIDO di colore leggero, mostra delicati profumi di stampo floreale e, sul palato, un passo agile, fresco, scattante, elegante come pochi, di istintiva bevibilità e innata classe – a dispetto di una struttura non certo monumentale si è rivelato migliore e più compiuto nel riassaggio, effettuato il giorno successivo con 24 ore di ossigenazione – un vino che non finisce mai di sorprendere 94
Bolgheri Rosso Superiore DOC Sondraia 2014 POGGIO AL TESORO colore molto scuro, è pieno, morbido, succoso, più concentrato rispetto alla media dell’annata – il finale è un po’ boisé ma l’insieme è compatto e piacevole 88

Commenta