Podio 2018: Chianti Classico Riserva 2015

 

Dopo una settimana di recensioni trionfali dedicata a Sassicaia & Co. mi sembra giusto rinnovare il Podio con i, non meno eccitanti, Chianti Classico Riserva 2015 assaggiati quest’anno. Non è la rivincita del sangiovese sui vitigni internazionali, dato che di questa sorta di provincialismo enoico e di stucchevole conformismo alle mode del momento ne faccio volentieri a meno, ma la semplice conferma della crescita, in termini di sensibilità interpretativa, da parte di una quota sempre più consistente di produttori nostrani. Ovunque essi operino.

Il trio è composto stavolta da un grande classico della tipologia (Riecine), da un “ritorno al futuro” (Pagliarese) e da un esordiente (Barbischio) assai promettente, a testimoniare una volta di più la straordinaria vitalità del territorio chiantigiano.

 

95/100       MAURIZIO ALONGI – Chianti Classico Riserva Vigna Barbischio 2015
floreale e misuratamente fruttato nei profumi, è vino di eccellente armonia, preciso e definito, lungo, succoso, elegante, fine nel comparto tannico. Una bella sorpresa che potrà essere replicata, addirittura con gli interessi, dall’altrettanto promettente annata 2016, in uscita il prossimo anno.

 

95/100       FÈLSINA/PAGLIARESE – Chianti Classico Riserva Pagliarese 2015
colore naturale da sangiovese, profumi, coerenti con la tipologia, di alloro, rosmarino, liquirizia e violette essiccate; in bocca è fresco, scattante, dotato della tensione tipica del sangiovese e della salinità della zona di Berardenga. Il finale è lungo e piacevolmente contrastato. Un grande ritorno per un’etichetta storica.

 

95/100       RIECINE – Chianti Classico Riserva Riecine 2015
ancora leggermente reticente nei profumi, dai delicati risvolti floreali, è decisamente più espressivo sul palato dove evidenzia uno stile inconfondibile dalla fragilità apparente e ingannevole, è al tempo stesso carezzevole e contrastato, grintoso ed elegante. Un Classico davvero classico.

1 ping

  1. […] menzione per Pagliarese Chianti Classico Riserva 2015 arriva da Ernesto Gentili, che gli ha assegnato il punteggio di 95/100 inserendolo nel Podio 2018, con questa recensione: […]

Commenta