Morellino di Scansano e Ciliegiolo di Maremma - Aprile 2018

 

Nel piccolo gruppo di vini maremmani selezionati da Claudio Corrieri, spiccano le prove del Morellino Riserva Calestaia di Roccapesta e del Ciliegiolo Vallerana Alta di Antonio Camillo. Due vini che confermano la loro qualità, anno dopo anno, con una costanza ammirevole.

 

MORELLINO DI SCANSANO DOCG 

CANTINA VIGNAIOLI di SCANSANO – Riserva Sicomoro 2013
Il frutto è in evidenza unitamente alle note di vaniglia del rovere; in bocca è cremoso, ben calibrato, leggermente boisé nel finale. – 85

FRESCOBALDI – Riserva Pietra Regia 2014
Profumi di stampo balsamico e boisé; sapore morbido, piacevole, di medio carattere. – 84

LOACKER/VALDIFALCO – Riserva Poggio Marcone 2013
Non nitidissimo nell’impatto aromatico, è tuttavia dotato di un sapore intenso, diretto sulla fragranza del frutto, con finale morbido e gustoso. – 86

MOTTA ALBERTO – Riserva Motta 2014
Profumi ben disposti, con sentori di more, ribes, spezie; il sapore, sostenuto dall’acidità, risulta fresco, reattivo, non banale ma un po’ verde nel finale. – 87

ROCCAPESTA – Riserva Calestaia 2013
Pulito nei profumi a prevalenza fruttata, è arioso, fresco, dinamico, continuo e lungo nel finale; i tannini sono setosi, ben integrati e il profilo stilistico è indirizzato decisamente sull’eleganza. – 91

TERENZI – Riserva Madrechiesa 2014
Tratti evoluti al naso con note di rabarbaro in rilievo; il sapore è di buona compostezza ed equilibrio, ben tratteggiato sul piano tannico, con finale piacevole e non privo di complessità. – 87

 

MAREMMA TOSCANA CILIEGIOLO DOC

ANTONIO CAMILLO – Maremma Toscana Ciliegiolo DOC Camillo 2016
I profumi si aprono su gradevoli note fruttate e floreali; in linea con la tipologia, è vino agile, tonico, senza pretese ma di buona beva. – 85

ANTONIO CAMILLO – Maremma Toscana Ciliegiolo DOC Vallerana Alta 2015
Intensi profumi di ciliegie, pepe, spezie miste; il sapore è articolato, carnoso, cremoso al tatto, lungo nel finale. Ben definito nel carattere, è, ormai da anni, uno dei punti di riferimento della tipologia. – 90

CANTINA DI PITIGLIANO – Maremma Toscana Ciliegiolo DOC Nel Tufo 2016
Fresco, fruttato, semplice e nervoso, di buona vitalità, è asprigno ma non sgradevole nel finale. – 82

CANTINA VIGNAIOLI di SCANSANO – Maremma Toscana Ciliegiolo DOC Capoccia 2016
Corretto, fruttato, leggero, scorrevole, molto semplice. – 81

MANTELLASSI – Maremma Toscana Ciliegiolo DOC Maestrale 2016
Profumi intensi dai toni fruttati e leggermente balsamici; in bocca è piacevole e ben disposto, di apprezzabile coerenza gusto-olfattiva. – 84

MOTTA ALBERTO – Maremma Toscana Ciliegiolo DOC Motta 2016
Fruttato nel carattere, ha una struttura di buona densità e un tatto morbido e piacevole. – 84

 

a cura di Claudio Corrieri

Commenta

Ultimi post