Alla prova del tempo: Vermentino Fosso di Corsano 2013

Colli di Luni Vermentino Superiore DOC Fosso di Corsano 2013 TERENZUOLA

Assaggio del Luglio 2014 (riportato sulla Guida Vini Espresso 2015):

-fine e “ricamato” ai profumi, sottili aromi di pera e mandarino, rimandi iodati e contrappunti minerali; bocca trascinante, tesa, salina, cremosa e delicata nei toni, lunga e molto armoniosa-

Nel febbraio 2017 ho riprovato nuovamente il Fosso di Corsano e, leggendo tra le note di assaggio, mi accorgo che si sono attenuate le componenti fruttate mentre i “contrappunti minerali” (idrocarburi) hanno preso il sopravvento; il sapore è restato teso e armonioso ma va sottolineato l’intatto senso di freschezza, succosità e fragranza di frutto del Vermentino di Ivan Giuliani.

Passiamo quindi alla verifica del gennaio 2020, vale a dire a pochi giorni fa quando il nostro Colli di Luni si manifesta brillante alla vista ed espressivo ed elegante nei profumi dove si confermano tenacemente i sentori di agrumi e idrocarburi. E anche in bocca poco è cambiato rispetto a tre anni fa, affiora solo una lievissima dolcezza ossidativa che offre un sostanzioso contributo alla complessità del vino senza intaccarne la vitalità e il carattere.

Commenta