I VINI di CORZANO E PATERNO

 

Mai diffusamente e adeguatamente conosciuta rispetto ai propri notevoli meriti, Corzano e Paterno propone da lungo tempo ormai, in un’area ai margini della zona del Chianti Classico, vini di indiscusso carattere. In passato potevano essere considerati “scorbutici” o non irreprensibili sul piano tecnico ma, con la maturità delle vigne e la crescita di esperienza dei titolari, anche questi aspetti si sono risolti e la produzione è attualmente decisamente affidabile a partire proprio dalle etichette più semplici come Il Corzanello, sia nella versione bianca che rosata, e il Chianti.

Il Corzano, blend di sangiovese e cabernet, come I Tre Borri, sangiovese in purezza, sono certamente i due rossi più importanti e tali si sono confermati anche in rappresentanza di un’annata ostica coma la 2017. Nelle note che seguono ho cercato di evidenziarne le caratteristiche ma, in sintesi, posso anticipare che proprio da I Tre Borri è arrivata la “prestazione” più convincente.

E infine chiudo, dulcis in fundo, dedicando la vetrina alla squillante qualità de Il Passito 2005. Per saperne di più basta cliccare qui.

Commenta