The Great Wines of Tuscany – Giunti – 2017

Anteprima Vernaccia di San Gimignano 2016 - Marzo 2018

 

Per l’annata 2016 sono stati presentati 25 campioni, dei quali 6 come Vernaccia Riserva e il resto come Selezioni o semplici “annata”. Anche in questo caso ho limitato le recensioni a un numero inferiore, vuoi perché alcuni vini non erano proprio delle anteprime, in quanto già recensiti su questo sito lo scorso anno, vuoi perché altri campioni, non definitivi, non mi sono sembrati giudicabili. Al di là dei dati numerici, la 2016 si conferma come annata assai interessante per la Vernaccia di San Gimignano (ma in verità non vedo tipologia per la quale non possa essere meno che interessante..). I vini, almeno quelli che in questo momento sono più espressivi, mostrano un ritmo gustativo e una vitalità rimarchevoli e non credo di sbilanciarmi ad affermare che i prossimi mesi di affinamento in bottiglia potranno portare ad altre piacevoli sorprese.

 

 

Vernaccia di San Gimignano DOCG Ab Vinea Doni 2016 CASALE-FALCHINI
Carattere tipico da Vernaccia, ben stilizzata, sapida, di buona lunghezza finale.  – 86/89

Vernaccia di San Gimignano DOCG Biscondola 2016 PODERI DEL PARADISO
Le caratteristiche salienti del millesimo 2016 – freschezza, sapidità, dinamismo – le ritroviamo condensate puntualmente anche nella Biscondola, in una versione non complessa ma piacevole.  – 84/87

Vernaccia di San Gimignano DOCG Campo della Pieve 2016 IL COLOMBAIO DI SANTA CHIARA
Non pienamente giudicabile in questa fase sul piano aromatico, si apre però sul palato con un impatto perentorio, vibrante, molto articolato; l’allungo finale è altrettanto incisivo e le premesse per un’edizione di rilievo per il “Campo” ci sono tutte.  – 90/93

Vernaccia di San Gimignano DOCG Casanuova 2016 FONTALEONI
Fresca, guizzante, dinamica, con ritmi scanditi da un’acidità naturale; il centro bocca è un po’ magro ma il finale non perde intensità. Promettente, può migliorare.  – 88/91

Vernaccia di San Gimignano DOCG Ostrea 2016 MORMORAIA
Ben fatta, ha lo slancio e la verve dell’annata combinati con un equilibrio già più che soddisfacente.  – 84/87

Vernaccia di San Gimignano DOCG Rialto 2016 CAPPELLA SANT’ANDREA
Saporita, ben articolata, piacevole, equilibrata e di carattere allo stesso tempo.  – 86/89

Vernaccia di San Gimignano DOCG Riserva La Lastra 2016 LA LASTRA
Ben definita nei profumi di fiori bianchi, agrumi, mandorle, esibisce un equilibrio eccellente su una base strutturale compatta e distribuita con ordine ed eleganza; complessa e saporita, è una Vernaccia forse non tipicissima ma di livello assoluto. E può salire ancora.. – 90/93

Vernaccia di San Gimignano DOCG Riserva Ori 2016 IL PALAGIONE
Leggermente balsamica nei profumi, in bocca mostra una struttura piena e uno sviluppo progressivo.  – 86/89

Vernaccia di San Gimignano DOCG Sant’Elena 2016 TERUZZI
Corretta, equilibrata, ben eseguita, più ampia che profonda, non molto caratterizzata.  – 84/87

Vernaccia di San Gimignano DOCG Tradizionale 2016 MONTENIDOLI
È in questo vino che si può trovare il carattere più autentico della Vernaccia, con profumi di orzo e cereali che si inseriscono in una trama agile, articolata, succosa e magari un filo rustica. Considerando che i vini di Montenidoli crescono con la permanenza in bottiglia, una Tradizionale già a questi livelli è un dato più che incoraggiante.  – 88/91

Vernaccia di San Gimignano DOCG Vigna Cellori 2016 CASA LUCII
Robusta e quasi grassa al tatto, non fa perno su doti di finezza ma su un carattere non certo banale.  – 84/87

Vernaccia di San Gimignano DOCG Vigna Santa Margherita 2016 PANIZZI
Quasi certamente la migliore Vigna Santa Margherita di sempre, affrancata da quelle note dolci di rovere che la banalizzavano esprime slancio, freschezza e integrità aromatica inseriti in disegno armonico e godibile.  – 90/93

Commenta

Ultimi Articoli