Vin Santo Occhio di Pernice, Badia a Coltibuono

Vin Santo del Chianti Classico DOC Occhio di Pernice 2007 BADIA A COLTIBUONO

Variopinto, articolato, discusso o discutibile, incompreso o incomprensibile, il mondo del Vin Santo toscano è, tuttavia, vivo e vegeto anche se gli intenti e gli stili adottati seguono più le traiettorie tracciate dalle singole aziende che non l’idea condivisa di una tipologia legata ad un’antica tradizione. La degustazione, effettuata recentemente, non ha fornito elementi sufficienti a smentire questa interpretazione e basta registrare i gradi alcolici riportati da ogni etichetta (da 12,5 a 16,5) per arrivare a formulare una prima, pur sommaria, sentenza: difficile trovare un vino più individualista del Vin Santo.

Il Report appena pubblicato analizza i caratteri di 20 Vin Santo* tra i quali mi è sembrato particolarmente apprezzabile per l’originalità e la fragranza di beva – dote rara in un contesto quanto mai “appiccicoso” – l’Occhio di Pernice 2007 di Badia a Coltibuono.

*delle seguenti Cantine:
Badia a Coltibuono, Castello di Cacchiano, Castello di Querceto, Castello di Volpaia, Castellare di Castellina, Fanti, Fattoria La Ripa, Fontodi, Isole e Olena, Lornano, Poggiotondo, Rocca di Castagnoli, Rocca di Montegrossi, San Michele a Torri, Tenuta di Capezzana, Usiglian del Vescovo, Villa S. Anna.

Commenta