Cirò, Etna e altri rossi meridionali – Gennaio 2018

Dal Nero d’Avola all’Aglianico, passando per il Gaglioppo e il Neretto Mascalese, la lista dei vini presentati oggi è quanto mai variegata. Al punto da far chiedere che cosa abbiano in comune, al di là della generica origine meridionale. Ed è sin troppo facile rispondere che, seppur in modo alquanto sommario, riflettono una crescente consapevolezza qualitativa.

 

Calabria Rosso IGT Mastrogiurato 2014 CAPARRA & SICILIANI
fruttato nei profumi, ha uno sviluppo rapido e quasi brusco sul palato, dove i tannini tendono a marcare la loro presenza, ma la struttura è vigorosa e il carattere robusto  – 85

Castel del Monte Nero di Troia DOC Parco Marano 2015 Giancarlo CECI
frutto intenso e maturo di apprezzabile nitidezza; sapore denso, pastoso, pieno, un po’ statico ma ben bilanciato  – 87

Cirò Rosso Classico DOC Solagi 2015 CAPARRA & SICILIANI
di stile tradizionale, è aperto, arioso, con qualche tratto evoluto, ha un finale sapido e punteggiato da tannini leggermente rugosi, ma non manca di carattere  – 84

Cirò Rosso Classico Superiore DOC Riserva Caparra & Siciliani 2014 CAPARRA & SICILIANI
profumi intensi di spezie, liquirizia, agrumi al naso; il sapore è intenso, continuo, dallo stile classico, dolce e soave all’ingresso sul palato, elegante e sfumato nel tocco tannico  – profumi intensi di spezie, liquirizia, agrumi al naso; il sapore è intenso, continuo, dallo stile classico, dolce e soave all’ingresso sul palato, elegante e sfumato nel tocco tannico  – 91

Cirò Rosso Classico Superiore DOC Riserva Duca Sanfelice 2013 LIBRANDI
trasparente nel colore, ha profumi affumicati, ematici, speziati, con accenni floreali; la bocca è energica, espressiva, non banale, appena un po’ boisé in chiusura  – 88

Cirò Rosso Classico Superiore DOC Riserva Volvito 2014 CAPARRA & SICILIANI
esotico nei profumi di spezie orientali, carrube, datteri e buccia di arancio; in bocca è rotondo e articolato nello sviluppo, chiude con una stretta tannica e boisé decisa e poco disposta a distendersi, ma dà prova di carattere  – 88

Etna Rosso DOC Feudo di Mezzo 2014 COTTANERA
preciso nei profumi, è tonico nella struttura, sottile nella trama tannica, molto sapido nel finale  – 89

Etna Rosso DOC Riserva Zottorinoto 2013 COTTANERA
ha polpa, frutto, carattere e presa decisa sul palato; i tannini sono fitti e fini e il finale molto lungo, dal carattere minerale – 92

Taurasi DOCG Fiorentino 2012 FIORENTINO
intenso nel colore, è ricco e sfaccettato aromaticamente su note di spezie, pietra focaia, carne affumicata e balsami; in bocca è denso, continuo, con finale lungo e rinfrescato dall’acidità  – 89

Terre Siciliane IGT Mandrarossa Frappato 2016 CANTINA SETTESOLI
rubino violaceo nel colore, profuma di fiori di campo e amarene; in bocca è semplice ma dotato di una scioltezza e di uno slancio molto apprezzabili, con finale piacevolmente fresco e salino  – 88

Terre Siciliane IGT Mandrarossa Timperosse 2016 CANTINA SETTESOLI
nitidamente fruttato e maturo nei profumi, è saporito, fresco, fragrante sul palato  – 86

Terre Siciliane Nero d’Avola IGT Besi 2014 ASSULI
impatto di una certa complessità, è sapido, espansivo, lungo, consistente, con pregevoli risvolti di stampo minerale  – 89

Terre Siciliane Nero d’Avola IGT Lorlando 2016 ASSULI
ha un frutto fresco e integro al naso, corrisposto da un sapore diretto, piacevole, non complesso ma nitido e ben definito  – 87

Commenta