Giugno 2017 – Rossi DOCG – Barolo e Sagrantino

 

Barolo DOCG Bussia 2013 GIACOMO FENOCCHIO
profumi mentolati e sapore carnoso, ricco, grasso, vigoroso ma non scomposto – promettente, in grado di migliorare con il tempo – 91

Barolo DOCG Cannubi 2013 GIACOMO FENOCCHIO
in questa fase è, forse sorprendentemente, il cru più espressivo e compiuto di Claudio Fenocchio: molto balsamico e mentolato al naso, elegante, profondo, setoso nel corredo tannico – un Cannubi eccellente che farà parlare ancora a lungo di sé – 94

Barolo DOCG Castellero 2013 GIACOMO FENOCCHIO
elegante nei profumi di stampo agrumato, piacevole e ordinato nello sviluppo, sottile e preciso nella trama tannica – il finale è di media lunghezza e complessità ma l’insieme è molto convincente – 89

Barolo DOCG Villero 2013 GIACOMO FENOCCHIO
potente, caldo, quasi dolce all’impatto, ha profumi di prugne e ciliegie mature su una struttura ancora alla ricerca degli equilibri ottimali (alcol in evidenza e tannini un po’ recalcitranti) ma dotata di un potenziale notevole da sviluppare – 89

Montefalco Sagrantino DOCG Bocale 2014 BOCALE
colore intenso, profumi fortemente speziati, sapore deciso, carnoso, potente, con tannini incisivi, forti ma non aggressivi e chiusura leggermente sapida e insieme, soprattutto, calda – vino robusto, di pochi dettagli ma buon carattere – 86

Montefalco Sagrantino DOCG Etnico 2012 DI FILIPPO
carattere forte per un vino massiccio ma di bella integrità aromatica, dotato di un dinamismo inatteso in un’annata calda e secca come la 2012 – promettente, può salire di quota – 89

Montefalco Sagrantino DOCG Pardi 2013 FRATELLI PARDI
floreale e speziato al naso, alcolico e potente all’impatto, calibrato e proporzionato nella distribuzione della massa tannica, mai timida nei Sagrantino, fresco e compatto nel finale – 90

Montefalco Sagrantino DOCG Plani Arche 2012 PLANI ARCHE
nitidi sentori di amarene al naso e palato concentrato, avvolgente, con tannini terrosi che frenano l’espansione finale – da attendere – 85

Montefalco Sagrantino DOCG Plani Arche 2011 PLANI ARCHE
profumi di more e marasche, ha una struttura energica con uno sviluppo continuo e progressivo del sapore – chiude su tannini molto fitti e poco docili – 87

Commenta