I MIGLIORI NOBILE di MONTEPULCIANO 2016

 

L’eccellente annata 2016 ha fornito risposte adeguate anche con le Riserve e le Selezioni del Nobile di Montepulciano. Caratterizzata da strutture ricche ma non sbilanciate anche sul piano aromatico, con scarse situazioni di surmaturità e, ancor meno, di vegetalità, acidità presenti e tannini che hanno mostrato generalmente un livello di maturità invidiabile, ha tutte le carte in regola per far parlare di sé per molto tempo e occupare un ruolo preminente nelle future – e anche “futurissime” – degustazioni verticali della tipologia.

L’unico dato che, in alcuni casi, è andato fuori registro è il grado alcolico che ha raggiunto e, talvolta, anche superato quota 15. Ma, al di là di questo aspetto, le Riserve e i Nobile 2016 sono già pienamente godibili e hanno molte possibilità per crescere di valore nel tempo.

Tra le pagine degli abbonati propongo, per il momento, i 15 migliori assaggi effettuati.

 

Commenta