Marzo 2017 – Rossi DOCG, Serie 7

DENOMINAZIONE NOME DEL VINO ANNATA AZIENDA GIUDIZIO VOTO
Chianti DOCG Governo all’uso toscano 2013 MELINI fruttato, diretto, fragrante, stretto nel finale da tannini e acidità – semplice ma gradevole 83
Chianti DOCG Riserva Puro 2013 LAVACCHIO intenso, corposo, compatto – il carattere è medio ma la materia prima è buona, con finale di apprezzabile freschezza 85
Chianti Superiore DOCG Usiglian del Vescovo 2013 USIGLIAN DEL VESCOVO piuttosto tannico ma anche robusto e dotato di un frutto integro e fresco 84
Chianti Colli Aretini DOCG Mannucci Droandi 2014 MANNUCCI DROANDI l’annata è stata molto difficile e le attese sono, conseguentemente, modeste, il vino è, tuttavia, corretto, pulito, ben fatto 82
Chianti Colli Fiorentini DOCG San Michele a Torri 2015 SAN MICHELE A TORRI scontroso, anche un po’ ruvido e poco accomodante, è sicuramente migliorabile sul piano dell’equilibrio ma non si può certo dire che manca di carattere 83
Chianti Rufina DOCG Ludié 2009 LAVACCHIO curiosamente distinto da profumi insoliti e contraddittori di confetture, pepe e tratti vegetali – in bocca continua a conciliare i toni più freschi con i più maturi per un insieme piacevole 86
Chianti Rufina DOCG Riserva Cedro 2011 LAVACCHIO intenso nel colore, mostra tratti di surmaturità nei profumi – la struttura è robusta ma un po’ statica nello sviluppo 82
Chianti Rufina DOCG Riserva Travignoli 2013 TRAVIGNOLI note di confetture al naso, sapore ordinato e lineare, piacevole nel complesso anche se un po’ corto nel finale 84

Commenta