I VINI DI PIAGGIA

Per una volta non è l’ottimo Carmignano Riserva Piaggia a dettare legge tra i vini di Silvia e Mauro Vannucci, ma il ruolo di protagonista è toccato alla riuscitissima versione 2017 del Cabernet Franc Poggio de’Colli. Un vino che, in risposta ai superficiali pregiudizi su vitigno e annata, presenta una maturità aromatica e fenolica invidiabili, con strati e strati di frutto e nessuna concessione a note vegetali o a ruvidità tanniche. Assai giovane ma già godibile, non ha sviluppato ancora un’adeguata complessità ma il tempo è dalla sua parte.

Seguono, per gli abbonati, le note di degustazione.

Commenta