Toscana Rossi IGT 2012 – Dicembre 2017

L’annata 2012 è stata caratterizzata in Toscana, e con buona uniformità nell’intero territorio regionale, da un’estate calda e molto secca. La scarsa piovosità di tutto l’anno e l’assenza quasi totale di piogge a luglio ed agosto non ha favorito lo sviluppo equilibrato dei frutti con precarie maturazioni delle componenti fenoliche. Ne hanno risentito in particolare i vigneti disposti su terreni molto asciutti, dalle pendenze accentuate; hanno invece sfruttato positivamente il buon calore dell’annata le vigne collocate su terreni naturalmente più freschi.

DENOMINAZIONE NOME DEL VINO ANNATA AZIENDA GIUDIZIO VOTO
Colli della Toscana Centrale IGT Il Querciolaia 2012 CASTELLO DI QUERCETO morbido e concentrato, con un frutto ben maturo e prevalenza di sentori boisé al naso, resta in debito di caratterizzazione pur evidenziando una struttura di rilievo 86
Toscana Rosso IGT Iris 2012 ARTIMINO la presenza di sangiovese è intuibile a partire dal colore leggero e trasparente, dai nitidi profumi di frutti rossi e dal sapore agile, snello, calibrato con misura, privo di eccessi tannici e alcolici; non è particolarmente profondo né complesso ma stilisticamente centrato 89
Toscana Rosso IGT Il Ritrovo 2012 LA CASA DI BRICCIANO il frutto maturo è ben fuso ai sentori tostati del rovere; in bocca è denso, morbido, felpato al tatto, di piacevole freschezza e di carattere rigoroso e poco ammiccante 88
Toscana Rosso IGT Millanni 2012 TENUTE GUICCIARDINI STROZZI colore molto intenso per un vino estrattivo, marcato dal rovere e tuttavia ben fatto anche se poco espressivo sul piano del carattere 85
Toscana Rosso IGT Paretaio 2012 CASALE – FALCHINI buona maturità di frutto, con legno presente ma non troppo invadente, un po’ alcolico all’impatto ma dotato di reattività e di un apprezzabile sapidità di fondo 86
Toscana Rosso IGT PerClara 2012 FATTORIA VALDRIGHI apparentemente evoluto, possiede al contrario un sapore tonico e arioso che si sviluppa in modo lineare ma che manca di espansione in un finale “ostaggio” di tannini poco malleabili 84
Toscana Rosso IGT Pietraforte 2012 FATTORIA DI CINCIANO lievi incertezze olfattive e palato denso ma non pesante o statico; chiude con apprezzabile freschezza 84
Toscana Rosso IGT Podere Capaccia 2012 PODERE CAPACCIA frutto, confetture, un pizzico di rovere sullo sfondo compongono il quadro aromatico; in bocca è fresco, dal tatto soffice e dal finale composto e saporito – vino di buon equilibrio non privo di carattere 87
Toscana Rosso IGT Sodole 2012 TENUTE GUICCIARDINI STROZZI un po’ verde nei profumi, è morbido, succoso, denso, di buona lunghezza finale e medio carattere 86
Toscana Rosso IGT Trasgaia 2012 VILLA TRASQUA ricco e generoso è indirizzato senza indugi sulla combinazione tra frutto maturo, rovere e alcol; l’insieme è piacevole ma carente di originalità e carattere territoriale 85
Toscana Rosso IGT Valadorna 2012 TENUTA DI ARCENO i profumi hanno contorni di stampo chiaramente vegetale ma sono espressi con nitidezza e intensità; il sapore è fresco, slanciato, ben modulato e di buona lunghezza finale, con tannini di convincente rotondità – il territorio latita ma l’esecuzione è tecnicamente ineccepibile 88
Toscana Sangiovese IGT La Casa di Bricciano 2012 LA CASA DI BRICCIANO intenso, energico, arioso, l’acidità lo rinfranca, lo stimola e ne sottolinea il carattere da sangiovese chiantigiano; nel finale emerge una scia di rovere che limita l’espansione e la personalità ma l’impressione è più che positiva 88

Commenta