Aggiornamenti dal tavolo di assaggio

AGGIORNAMENTI DAL TAVOLO DI ASSAGGIO

Mentre continuo ad assaggiare con il prezioso supporto di Alfredo Ciccio Grasselli (gli appassionati di basket sanno bene di chi sto parlando) presso il suo Ristoro San Martino, in questo periodo si accumulano molti arrivi “vinosi”. Tra questi mi piace segnalare l’iniziativa intrapresa dall’Unione Viticoltori di Panzano in Chianti che non ha perso né il tempo né l’occasione di dimostrare di essere, almeno formalmente, un gruppo unito, compattandosi per l’invio collettivo delle campionature dei vini da proporre nelle degustazioni di quest’anno.

Ed è così arrivato un bel pancale composto da svariati colli che, certamente, costituirà un buon motivo, vista l’adesione praticamente unanime, per raccogliere le recensioni in un fascicolo interamente dedicato a vini e produttori panzanesi.

Per il resto, tanto per giustificare l’apparente inattività del sito, posso dire di aver completato il primo giro degustativo sui Nobile di Montepulciano che erano presenti prevalentemente con le annate 2017 e 2016. Inutile dire che, non solo per la frequenza più alta di tipologie più ambiziose (Selezioni e Riserve), è stato sin troppo facile accordare la preferenza ai 2016, millesimo universalmente (e quindi anche a Montepulciano) eccellente, ma a brevissimo pubblicherò le prime suggestioni ricavate dall’assaggio delle due annate.

Commenta