Anteprima Chianti Classico Gran Selezione 2015 – Febbraio 2018

 

Come già ho sottolineato in altre occasioni, non esiste una precisa linea di demarcazione produttiva tra le Riserve e le Gran Selezioni. Si può soltanto rilevare una distinzione di carattere stilistico che varia però da azienda ad azienda. Nel complesso l’annata 2015 non delude le aspettative e mostra un potenziale notevole anche se in alcuni casi la ricchezza strutturale è sin troppo vistosa.

 

 

Chianti Classico DOCG Gran Selezione Vigna del Capannino 2015 BIBBIANO
Caldo, ricco, potente, è un po’ lento nello sviluppo ma dotato di tannini dalla grana fine.  – 86/89 

Chianti Classico DOCG Gran Selezione Vigne di Montornello 2015 BIBBIANO
Largo, alcolico, si sviluppa bene in ampiezza ma poco in profondità; di media complessità e carattere.  – 84/87 

Chianti Classico DOCG Gran Selezione Maurizio Brogioni 2015 BROGIONI MAURIZIO
Aperto e ampio all’attacco, supportato da una sottile vena acida che favorisce slancio e propulsione, chiude sulle note più dolci del frutto e del rovere.  – 86/89

Chianti Classico DOCG Gran Selezione Gaudio 2015 CARUS VINI
Corretto ma non particolarmente incisivo, con un ruolo dominante svolto dalla componente alcolica rispetto al resto della struttura.  – 82/85 

Chianti Classico DOCG Gran Selezione Il Solatio 2015 CASTELLO D’ALBOLA
Profumi dal fondo speziato e balsamico, mostra una presa salda sul palato e un carattere sapido-minerale molto spiccato; il finale è coerentemente lungo, complesso, sostenuto da una base tannica densa e fine.  – 92/95 

Chianti Classico DOCG Gran Selezione San Lorenzo 2015 CASTELLO DI AMA
I profumi sono nitidi e diretti sulla piacevole purezza del frutto; in bocca è espansivo, continuo, bilanciato, dai tratti eleganti.  – 90/93 

Chianti Classico DOCG Gran Selezione Bellavista 2015 CASTELLO DI AMA
Austero, profondo, complesso, provvisto di un tessuto tannico fitto ma dalla grana sottile, è forse meno godibile, al momento, del San Lorenzo ma di grande prospettiva.  – 92/95 

Chianti Classico DOCG Gran Selezione Castello Fonterutoli 2015 MARCHESI MAZZEI
Fruttato e speziato al naso, è morbido, rotondo, molto piacevole anche se un po’ semplificato dai toni dolci del finale.  – 88/91 

Chianti Classico DOCG Gran Selezione Il Picchio 2015 CASTELLO DI QUERCETO
Intenso al naso con molto frutto nero e dosi non timide di rovere; in bocca è coerentemente concentrato, carico, non classico come stile ma ricco nella struttura.  – 84/87 

Chianti Classico DOCG Gran Selezione Coltassala 2015 CASTELLO DI VOLPAIA
Preciso nei profumi e calibrato nell’estrazione tannica, è continuo, bilanciato, dotato di una dolcezza tenue e ben diffusa; il finale non è lunghissimo ma l’interpretazione dell’annata è davvero centrata.  – 92/95 

Chianti Classico DOCG Gran Selezione Vigna di Sessina 2015 DIEVOLE
Ancora molto giovane, speziato e leggermente boisé al naso, è sciolto, elegante e disinvolto sul palato. Promettente.  – 88/91

Chianti Classico DOCG Gran Selezione Valore di Famiglia 2015 CECCHI
Fresco, arioso, aperto nei profumi floreali e fruttati, trasparente nel colore, è sorprendentemente – rispetto alle versioni passate – indirizzato su uno stile classico tratteggiato con precisione.  – 88/91 

Chianti Classico DOCG Gran Selezione I Fabbri 2015 I FABBRI
I profumi mostrano una classica configurazione “lamolese”, con sentori floreali in evidenza; il sapore è deciso e insieme elegante, risoluto e delicato, con note minerali sullo sfondo.  – 90/93 

Chianti Classico DOCG Gran Selezione Riserva di Fizzano 2015 ROCCA DELLE MACIE
Intenso e concentrato, ancora molto giovane ma con un potenziale rilevante da sviluppare.  – 86/89 

Chianti Classico DOCG Gran Selezione Il Grigio da San Felice 2015 SAN FELICE
Compatto, ben strutturato, ordinato, di stile convenzionale eseguito con precisione.  – 86/89 

Chianti Classico DOCG Gran Selezione Monna Lisa 2015 VIGNAMAGGIO
Robusto e intenso ma probabilmente in una fase evolutiva di chiusura, risente della presenza del rovere e necessita di permanenza in bottiglia per recuperare i giusti equilibri.  – 84/87 

Chianti Classico DOCG Gran Selezione Vigna Contessa Luisa 2015 VILLA CALCINAIA
Energico, saporito, progressivo nello sviluppo, ben rifinito nei dettagli, chiude con un finale lungo e articolato.  – 90/93 

Chianti Classico DOCG Gran Selezione Vigna La Fornace 2015 VILLA CALCINAIA
Ricco e vigoroso, è molto denso e non concede al momento molto spazio per le sfumature ma la buona qualità dei tannini promette una crescita positiva.  – 88/91

Commenta