SELEZIONE VINI 2021: PIEVE di SANTO STEFANO

Un’aria (anzi dovrei dire un Vento) nuova soffia tra le Colline Lucchesi e arriva da Pieve di Santo Stefano. I vini che ho avuto occasione di assaggiare non si sono limitati a esercizi di formale correttezza ma sono stati in grado di lasciare il segno nel rispetto dei caratteri di un territorio che, rispetto al resto della Toscana, ha in dote naturale la misura e l’equilibrio ed è incline a dispensare più finezza che potenza generando vini più aggraziati che aggressivi. Coerentemente, nei rossi della “Pieve” l’energia è ben presente ma distribuita quasi con discrezione, senza effetti fragorosi, in profondità. Un aspetto particolarmente evidente nel Vento dell’Ovest 2018, un cabernet franc che farà ancora parlare di sé.

Commenta